„Sognai febbrilmente cose che diventavano nebulose e svanivano intorno a me fino a che tutto svanì, anche il terreno su cui stavo io, ed ebbi quell'incubo impressionante di cadere nel vuoto che avrà avuto qualche volta anche lei.“

—  H. G. Wells, Griffin: 1998, p. 128
Argomenti
terreno, vuoto, volta
H. G. Wells photo
H. G. Wells21
scrittore britannico 1866 - 1946
Pubblicità

Citazioni simili

Enrico Ameri photo
Fabrice Hadjadj photo
Pubblicità
Alphonse Karr photo
Victor Hugo photo
Milan Kundera photo
Maurizio Cattelan photo
Diego Armando Maradona photo
Emil Cioran photo
Jack Kerouac photo
Francesco Salvi photo
Emile Zola photo
Friedrich Nietzsche photo
Pablo Neruda photo
Alexandr Alexandrovič Blok photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“