„Il codice penale è la magna charta del delinquente.“

Ultimo aggiornamento 08 Ottobre 2020. Storia
Franz Liszt photo
Franz Liszt13
compositore, pianista e direttore d'orchestra ungherese 1811 - 1886

Citazioni simili

Daniele Luttazzi photo

„Berlusconi è un creativo. Per lui il codice penale è un catalogo di opzioni.“

—  Daniele Luttazzi attore, comico e scrittore italiano 1961

dal monologo "Satyricon"

Indro Montanelli photo
Francesco Saverio Borrelli photo

„[Riguardo ad uno dei processi in cui era imputato Silvio Berlusconi] Questo non è un processo politico, anche se è innegabile che possa avere conseguenze politiche. Ma i nostri valori sono scritti nel codice penale.“

—  Francesco Saverio Borrelli magistrato italiano 1930 - 2019

Origine: Citato in Borrelli: 'Non è un processo politico' http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1996/01/19/borrelli-non-un-processo-politico.html, la Repubblica, 19 gennaio 1996.

Italo Calvino photo
Filippo Turati photo

„Le carceri italiane rappresentano l'esplicazione della vendetta sociale nella forma più atroce che si sia mai avuta: noi crediamo di aver abolito la tortura, ma i nostri reclusori sono essi stessi un sistema di tortura; noi ci vantiamo di aver cancellato la pena di morte dal codice penale comune, ma la pena di morte che ammanniscono, goccia a goccia, le nostre galere è meno pietosa di quella che era data per mano del carnefice. Le nostre carceri sono fabbriche di delinquenti o scuole di perfezionamento dei malfattori.“

—  Filippo Turati politico e giornalista italiano 1857 - 1932

Origine: Discorso di Filippo Turati alla Camera del 18 marzo 1904; citato da Walter Verini in Camera dei deputati della Repubblica Italiani – XVII Leglislatura – Resoconto stenografico dell'Assemblea – Seduta n. 46 del 4 luglio 2013 http://documenti.camera.it/apps/commonServices/getDocumento.ashx?idLegislatura=17&sezione=assemblea&tipoDoc=pdf&idseduta=046 – Seguito della discussione del testo unificato delle proposte di legge: Ferranti ed altri; Costa: Delega al Governo in materia di pene detentive non carcerarie e disposizioni in materia di sospensione del procedimento con messa alla prova e nei confronti degli irreperibili (A.C. 331-927-A).. Roma, 4 luglio 2013.

„È meglio estirpare i delitti che i delinquenti.“

—  Publilio Siro scrittore e drammaturgo romano

Sententiae
Originale: (la) Res optima est non sceleratos exstirpare, sed scelera.

Alberto Savinio photo
Giulia Bongiorno photo
Aaron Sorkin photo

„Codice d'onore (1992) – sceneggiatura“

—  Aaron Sorkin commediografo, sceneggiatore e produttore televisivo statunitense 1961

Film

Angelino Alfano photo

„[Col processo breve] sarebbe a rischio solo lo 0,2% dei procedimenti penali.“

—  Angelino Alfano politico italiano 1970

Origine: Dal Corriere della Sera http://www.corriere.it/politica/nota/11_aprile_13/nota_337750ca-658e-11e0-860c-f8f35d8ce484.shtml, 13 aprile 2011.

Victor Hugo photo
Napoleone Bonaparte photo

„Il solo mio codice, per la sua semplicità, ha fatto alla Francia più bene che l'insieme delle leggi che lo hanno preceduto; […] ho creato un codice che eternerà il mio nome fin nei secoli più lontani.“

—  Napoleone Bonaparte politico e militare francese, fondatore del Primo Impero francese 1769 - 1821

Origine: Citato in Natalino Irti, La Cina verso l'unità di un codice civile, Corriere della Sera, 31 gennaio 2017, p. 26.

Auguste Blanqui photo

„L'economia politica è il codice dell'usura.“

—  Auguste Blanqui rivoluzionario, attivista e politico francese 1805 - 1881

Irvine Welsh photo

„[…] è un codice maschile internazionale, il calcio.“

—  Irvine Welsh, libro Trainspotting

Arrancando per Londra; p. 250
Trainspotting, In esilio

Beppe Grillo photo
Bertolt Brecht photo

„Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.“

—  Bertolt Brecht, Vita di Galileo

Variante: Chi non conosce la verità è soltanto uno sciocco; ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un malfattore!
Origine: Vita di Galileo, IX

Roland Barthes photo

„La letteratura: un codice che bisogna accettare di decifrare.“

—  Roland Barthes saggista, critico letterario e linguista francese 1915 - 1980

da Letteratura e discontinuità, in Saggi critici, traduzione di Lidia Lonzi, Einaudi

Argomenti correlati