Frasi da libro
Libera nos a malo

Libera nos a malo

Libera nos a Malo è l'opera più significativa dello scrittore vicentino Luigi Meneghello, pubblicato nel 1963.


„Me pare me mare | me manda cagare | el prete me vede | mi taco scoréde.“

—  Luigi Meneghello, libro Libera nos a malo

cap. 4
Libera nos a Malo
Origine: Traduzione letterale in italiano: «Mio padre e mia madre | mi mandano a cacare | il prete mi vede | e io inizio a scoreggiare». Libera traduzione del doppio senso: «I miei genitori | mi sgridano in malo modo | mi vede anche il prete | allora non accetto anche la sua intrusione deridendolo».

Autori simili

Luigi Meneghello photo
Luigi Meneghello23
partigiano, accademico e scrittore italiano 1922 - 2007
Primo Mazzolari photo
Primo Mazzolari80
presbitero, scrittore e partigiano italiano
John Maxwell Coetzee photo
John Maxwell Coetzee25
scrittore e saggista sudafricano
Piero Calamandrei photo
Piero Calamandrei90
politico italiano
Italo Calvino photo
Italo Calvino320
scrittore italiano
Romano Battaglia photo
Romano Battaglia141
scrittore italiano
Giorgio Faletti photo
Giorgio Faletti247
scrittore italiano
Kurt Vonnegut photo
Kurt Vonnegut29
scrittore e saggista statunitense
Vittorino Andreoli photo
Vittorino Andreoli48
psichiatra e scrittore italiano
Luciano De Crescenzo photo
Luciano De Crescenzo205
scrittore italiano
Autori simili
Luigi Meneghello photo
Luigi Meneghello23
partigiano, accademico e scrittore italiano 1922 - 2007
Primo Mazzolari photo
Primo Mazzolari80
presbitero, scrittore e partigiano italiano
John Maxwell Coetzee photo
John Maxwell Coetzee25
scrittore e saggista sudafricano
Piero Calamandrei photo
Piero Calamandrei90
politico italiano
Italo Calvino photo
Italo Calvino320
scrittore italiano