Frasi di Carlos Ruiz Zafón

Carlos Ruiz Zafón photo
183   198

Carlos Ruiz Zafón

Data di nascita: 25. Settembre 1964

Carlos Ruiz Zafón è uno scrittore spagnolo.

Foto: Mutari, Own work / Public domain

Lavori

L'ombra del vento
Carlos Ruiz Zafón
Il gioco dell'angelo
Il gioco dell'angelo
Carlos Ruiz Zafón
Marina
Marina
Carlos Ruiz Zafón
Il Labirinto degli spiriti
Il Labirinto degli spiriti
Carlos Ruiz Zafón
Il prigioniero del cielo
Il prigioniero del cielo
Carlos Ruiz Zafón
Le luci di settembre
Le luci di settembre
Carlos Ruiz Zafón
Il palazzo della mezzanotte
Il palazzo della mezzanotte
Carlos Ruiz Zafón
Il principe della nebbia
Il principe della nebbia
Carlos Ruiz Zafón

„«Benvenuto nel Cimitero dei Libri Dimenticati, Daniel.»

«Questo luogo è un mistero, Daniel, un santuario. Ogni libro, ogni volume che vedi possiede un'anima, l'anima di chi lo ha scritto e di coloro che lo hanno letto, di chi ha vissuto e di chi ha sognato grazie a esso. Ogni volta che un libro cambia proprietario, ogni volta che un nuovo sguardo ne sfiora le pagine, il suo spirito acquista forza. Molti anni fa, quando mio padre mi portò qui per la prima volta, questo luogo era già vecchio, quasi come la città. Nessuno sa con certezza da quanto tempo esista o chi l'abbia creato. Ti posso solo ripetere quello che mi disse mio padre: quando una biblioteca scompare, quando una libreria chiude i battenti, quando un libro viene cancellato dall'oblio, noi, i custodi di questo luogo, facciamo in modo che arrivi qui. E qui i libri che più nessuno ricorda, i libri perduti nel tempo, vivono per sempre, in attesa del giorno in cui potranno tornare nelle mani di un nuovo lettore, di un nuovo spirito. Noi li vendiamo e li compriamo, ma in realtà i libri non ci appartengono mai. Ognuno di questi libri è stato il miglior amico di qualcuno. Adesso hanno soltanto noi, Daniel. Pensi di poter mantenere il segreto?»“

—  Carlos Ruiz Zafón, libro L'ombra del vento

The Shadow of the Wind
Variante: «Benvenuto nel Cimitero dei Libri Dimenticati, Daniel.
...
«Questo luogo è un mistero, Daniel, un santuario. Ogni libro, ogni volume che vedi possiede un'anima, l'anima di chi lo ha scritto e di coloro che lo hanno letto, di chi ha vissuto e di chi ha sognato grazie a esso. Ogni volta che un libro cambia proprietario, ogni volta che un nuovo sguardo ne sfiora le pagine, il suo spirito acquista forza. Molti anni fa, quando mio padre mi portò qui per la prima volta, questo luogo era già vecchio, quasi come la città. Nessuno sa con certezza da quanto tempo esista o chi l'abbia creato. Ti posso solo ripetere quello che mi disse mio padre: quando una biblioteca scompare, quando una libreria chiude i battenti, quando un libro viene cancellato dall'oblio, noi, i custodi di questo luogo, facciamo in modo che arrivi qui. E qui i libri che più nessuno ricorda, i libri perduti nel tempo, vivono per sempre, in attesa del giorno in cui potranno tornare nelle mani di un nuovo lettore, di un nuovo spirito. Noi li vendiamo e li compriamo, ma in realtà i libri non ci appartengono mai. Ognuno di questi libri è stato il miglior amico di qualcuno. Adesso hanno soltanto noi, Daniel. Pensi di poter mantenere il segreto?»

„Un giorno sentii dire a un cliente della libreria che poche cose impressionano un lettore quanto il primo libro capace di toccargli il cuore. L'eco di parole che crediamo dimenticate ci accompagna per tutta la vita ed erige nella nostra memoria un palazzo al quale – non importa quanti altri libri leggeremo, quante cose apprenderemo o dimenticheremo – prima o poi faremo ritorno.“

—  Carlos Ruiz Zafón, libro L'ombra del vento

The Shadow of the Wind
Variante: Un giorno sentii dire a un cliente della libreria che poche cose impressionano un lettore quanto il primo libro capace di toccargli il cuore. L'eco di parole che crediamo dimenticate ci accompagna per tutta la vita ed erige nella nostra memoria un palazzo al quale - non importa quanti altri libri leggeremo, quante cose apprenderemo o dimenticheremo - prima o poi faremo ritorno.

„La gente normale mette al mondo dei figli; noi romanzieri dei libri. Siamo condannati a metterci la vita, anche se quasi mai ce ne sono grati. Siamo condannati a morire nelle loro pagine e a volte perfino a lasciare che siano loro a toglierci la vita.“

—  Carlos Ruiz Zafón, libro Il gioco dell'angelo

El juego del ángel
Il gioco dell'angelo
Variante: La gente normale mette al mondo dei figli; noi romanzieri dei libri. Siamo condannati a metterci la vita, anche se quasi mai ce ne sono grati. Siamo condannati a morire nelle loro pagine e a volte perfino a lasciare che siano loro a toglierci la vita

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating

Autori simili

Rafael Nadal photo
Rafael Nadal43
tennista spagnolo
Sergio Bambarén photo
Sergio Bambarén34
poeta, scrittore
Patrick Rothfuss photo
Patrick Rothfuss3
scrittore statunitense
Rick Riordan photo
Rick Riordan44
scrittore statunitense
Alessandro D'Avenia photo
Alessandro D'Avenia173
scrittore, insegnante e sceneggiatore italiano
Carlo Zannetti photo
Carlo Zannetti65
chitarrista, cantautore e scrittore italiano
Diego De Silva photo
Diego De Silva43
scrittore, giornalista e sceneggiatore italiano
Christopher Paolini photo
Christopher Paolini57
scrittore italoamericano
Nicholas Sparks photo
Nicholas Sparks151
scrittore statunitense
Tiziano Ferro photo
Tiziano Ferro149
cantautore italiano
Anniversari di oggi
Lionel Messi photo
Lionel Messi15
calciatore argentino 1987
Lillo Gullo photo
Lillo Gullo23
poeta, scrittore e giornalista italiano 1952
Giovanni della Croce photo
Giovanni della Croce28
sacerdote e poeta spagnolo 1542 - 1591
Silvio Pellico photo
Silvio Pellico27
scrittore, poeta e patriota italiano 1789 - 1854
Altri 80 anniversari oggi
Autori simili
Rafael Nadal photo
Rafael Nadal43
tennista spagnolo
Sergio Bambarén photo
Sergio Bambarén34
poeta, scrittore
Patrick Rothfuss photo
Patrick Rothfuss3
scrittore statunitense
Rick Riordan photo
Rick Riordan44
scrittore statunitense
Alessandro D'Avenia photo
Alessandro D'Avenia173
scrittore, insegnante e sceneggiatore italiano