Frasi di Enrico IV di Francia

Enrico IV di Francia foto

6   0

Enrico IV di Francia

Data di nascita: 13. Dicembre 1553
Data di morte: 14. Maggio 1610

Enrico IV di Borbone, detto Enrico il Grande , è stato re di Francia, primo della dinastia Borbone. Figlio di Antonio di Borbone e della regina Giovanna III di Navarra, nel 1572 ereditò la corona di Navarra dalla madre, divenendo Enrico III di Navarra. Nel 1589 subentrò a Enrico III di Francia, essendo erede presuntivo per la morte del duca d'Angiò, aprendosi la strada per Parigi solo nel 1594, dopo aver commesso abiura, divenendo il primo monarca del ramo Borbone della dinastia dei Capetingi ad assurgere al trono.

Fu detto il Grande, ma ebbe anche il soprannome di Vert Galant, espressione letteraria che designa l'intraprendenza che caratterizzò Enrico, nonostante l'età avanzata in cui conquistò il trono.


„[su Maria de' Medici] Se non foste mia moglie avrei dato tutti miei beni per avervi come amante.“

„Parigi val bene una messa.“


„[su Maria de' Medici] Non vi amo solo come un marito deve amare una moglie ma come un servitore appassionato un'amante.“

„[su Margherita di Valois] Mia moglie non era che intelligenza, prudenza e cultura.“

„Io voglio che alla domenica ogni contadino abbia il suo pollo in pentola.“ citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 433

„[su Margherita di Valois] È una bestia pericolosa.“

Autori simili