Frasi di Gabriele Fiamma

5   0

Gabriele Fiamma

Data di nascita: 1533
Data di morte: 14. Luglio 1585

Gabriele Fiamma è stato un predicatore, teologo e letterato italiano, nonché vescovo di Chioggia dal 1584 alla morte.


„Qual'ordine di religione non ha ricco, e grande, e delicioso luogo in Napoli? Qual Chiesa non è piena di vasî, di vesti, d'argento, e d'oro per lo sacro culto? Qual'opra pia non vi è abbracciata? In quai parte sono più honorati i servi di Dio, che in Napoli?“ in prefazione, p. 4-5

„Io mi goderò di essere stato l'istromento, con la penna, e con la lingua, di far conoscere la pietà, e religione della mia cara Napoli: destando ne gli animi italiani l'antica divotione.“ in prefazione, p. 7


„La città di Napoli non è solamente conosciuta per molto nobile, e principale da gl'italiani, che con piccola fatica, e con grandissimo gusto possono godere le comodità, e le delizie sue ma etiandio da tutte le straniere Nationi è stimata, e tenuta in pregio, come quella, da cui si conosce che in gran parte dipende la quiete, e la salute di questa provincia nobilissima d'Italia.“ in prefazione, p. 3

„Io ammiro in cotesta città [Napoli] principalmente due cose: la religione verso Dio, e la pietà verso il prossimo; che sono la perfettione di tutti quelli, ch'aspirano alla vita immortale, e gloriosa.“ in prefazione, p. 4

„Il primo Adam fu fatto di terra vergine: il secondo di donna vergine. Il primo Adamo fu huomo nelia creatione: il secondo fu huomо nella concettione. Del lato del primo Adamo fu formata Eva: del lato del secondo Adamo, fu formata la Chiesa“ p. 43

Autori simili