Frasi di John Milton

John Milton foto

58   10

John Milton

Data di nascita: 9. Dicembre 1608
Data di morte: 8. Novembre 1674

John Milton è stato uno scrittore, poeta, filosofo, saggista, statista e teologo inglese.

È considerato uno dei letterati britannici più celebri, apprezzati e influenti dell'epoca successiva a quella shakespeariana.

Il suo capolavoro è il poema epico Paradiso perduto , pubblicato in una prima edizione di 10 volumi nel 1667 quando, ormai cieco e in povertà, il 27 aprile dello stesso anno ne vendette i diritti per dieci sterline, e in una seconda edizione di 12 volumi nel 1674. L'opera, che dà vita a quello che viene considerato un vero e proprio dramma cosmico, fu da lui iniziata negli anni della produzione saggistica.

L'Areopagitica , appello carico di fervore con cui sosteneva la libertà di stampa, è invece la sua opera in prosa più conosciuta.

Milton scrisse anche 24 sonetti e un breve testo didattico, il Trattato dell'educazione .


„Nella Sacra Scrittura la verità è paragonata a una fonte che scorre: se le sue acque non fluiscono in perpetua continuità, imputridiscono in uno stagno melmoso di conformismo e tradizione.“

„Scendi dal cielo, Urania, se è davvero questo | il nome con il quale sei chiamata, così | che seguendo la tua divina voce | io mi possa innalzare sopra il monte olimpio | superando nel volo anche l'ala di Pegaso.“ Sanesi VII, 1-5


„Il Diavolo | rimase vergognoso, e intese come il bene sia tremendo, e vide | come nella sua forma la virtù sia amabile.“ Sanesi IV, 846-8

„Tutto è per il meglio, anche se spesso dubitiamo,
Quel che l'insondabile dispone.“

„La pace corrompe non meno | di quanto la guerra distrugge.“ Sanesi XI, 784-5

„Milioni di creature spirituali | si muovono non viste sulla terra, quando siamo svegli | come quando dormiamo.“ Sanesi IV, 677-8

„L'infanzia mostra l'uomo,
Come il mattino il giorno.“

„È quasi uguale uccidere un uomo che uccidere un buon libro. Chi uccide un uomo uccide una creatura ragionevole, immagine di Dio; ma chi distrugge un buon libro uccide la ragione stessa.“


„E nel bene ancor trovare il modo di far danno.“

„Essere ciechi non è una sventura: è una sventura essere incapaci di sopportare la cecità.“

„Non c'è verità abbastanza sicura da giustificare la persecuzione.“

„Il mio esservi ignoto dimostra che voi stessi siete ignoti.“


„Esser cieco non è triste; esser cieco ma non essere capace di sopportare la cecità, questo è triste.“

„Era nero come la notte,
Fiero come dieci furie, terribile come l'inferno
E scuoteva un dardo terribile.“

„Esperienza, tanto ti devo, Guida maestra; non seguendoti sarei rimasto nell'ignoranza; tu apristi la strada della saggezza, e mi desti accesso, ai segreti che essa nascondeva.“

„La mente è un suo proprio luogo e in se stessa può fare un paradiso dall'inferno o un inferno dal paradiso.“

Autori simili