Frasi di Hans Christian Andersen

Hans Christian Andersen foto

8   1

Hans Christian Andersen

Data di nascita: 2. Aprile 1805
Data di morte: 4. Agosto 1875

Hans Christia Anderse è stato uno scrittore e poeta danese, celebre soprattutto per le sue fiabe. Tra le sue opere più note vi sono La principessa sul pisello , Mignolina , La sirenetta , La regina delle nevi , Il soldatino di stagno, Il brutto anatroccolo e La piccola fiammiferaia .



„Non importa che sia nato in un recinto d'anatre: l'importante è essere uscito da un uovo di cigno. (da Il brutto anatroccolo)“

„Raggiungemmo Napoli, proprio mentre il Vesuvio era in piena attività: la lava scendeva dal monte oscuro, tracciando radici di fuoco al pino di fumo. Andai a vedere l'eruzione con Hertz e qualche altro scandinavo: la strada sale tra i vigneti e oltrepassa edifici isolati. Ben presto la vegetazione diede luogo ad arboscelli non più grandi di giunchi, e il crepuscolo era una meraviglia per gli occhi.“


„Tra i monti viola dorme
Napoli bianco vestita,
Ischia sul mare fluttua
Come nube purpurea;
La neve tra i crepacci
Sta come studio candido di cigni;
Il nero Vesuvio leva il capo
Cinto di rossi riccioli.“

„Il tempo era calmo e bellissimo: la lava splendeva contro il suolo buio come un'immensa costellazione, e la luna diffondeva più luce che al Nord il mezzogiorno in una giornata coperta d'autunno.“

„Non importa nascere in un cortile di anatre quando si ha poi la fortuna di diventare un cigno.“

„Quando le parole falliscono, la musica parla.“

„Vivere non è abbastanza, disse la farfalla, uno deve avere il sole, la libertà, ed un piccolo fiore.“

„Il talento non è nulla, eccetto nelle circostanze fortunate.“