Frasi di Jeffery Deaver

Jeffery Deaver foto

41   3

Jeffery Deaver

Data di nascita: 1. Maggio 1950

Jeffery Deaver è uno scrittore statunitense.

Grande e prolifico autore internazionale di bestsellers, i suoi romanzi sono stati venduti in 150 paesi in tutto il mondo e tradotti in 25 lingue diverse.


„Il sole tramonta comunque, sia sul giorno migliore sia sul giorno peggiore.“

„La giustizia degli hacker è una giustizia paziente.“


„I tempi cambiano. E dobbiamo cambiare anche noi. Quali che siano i rischi. Qualsiasi cosa siamo costretti a lasciarci alle spalle.“

„Dal collo in giù, l'uomo vale un paio di dollari al giorno. Dal collo in su, vale qualunque cosa la sua mente sia in grado di produrre.“

„La selezione naturale si applica all’attività criminale, così come alle salamandre e alle scimmie.“

„In televisione vedi solo persone che possiedono cose e non persone che se le guadagnano.“ libro La scimmia di pietra

„La prima volta che il tuo computer fa le bizze, non preoccuparti. Problemi di ordinaria amministrazione. Sono certo che non corri alcun pericolo. Probabilmente.“

„Tutti preferiscono evitare il passato. Immagino sia naturale. Nonostante i ricordi meravigliosi, quando ripensiamo a tutto ciò che abbiamo fatto e detto nel corso degli anni, i rimpianti, anche se meno numerosi delle gioie e delle soddisfazioni, sono più vivi, come carboni ardenti che non riusciamo mai a spegnere del tutto, per quanto disperatamente ci proviamo.“


„Ma il passato funziona così. Torna a trovarci solo nei momenti più strani e difficili ed è scritto nella pietra, immutabile.“

„Mentre si avvicinava al capanno, notò che non aveva finestre. Non aveva una porta posteriore; la fuga dopo lo sparo sarebbe stata molto difficile; sarebbe stato costretto a uscire allo scoperto e a passare davanti allo stadio. Tuttavia aveva il sospetto che l'acustica avrebbe reso molto difficile individuare il punto da cui era stato esploso il colpo.“

„Credi in ciò che non è, come se fosse, finche non diviene.“

„Diresse la Cobra sul ponte della Cinquantanovesima Strada, il Queensboro. Suo padre le aveva detto che Paul Simon su quel ponte ci aveva scritto una canzone.“ libro La stanza della morte


„Vivere è non fare niente tramite l’azione. Vivere è fare tutto tramite l’essere.“ libro La scimmia di pietra

„Vivi al centro del tuo essere. Per fare bisogna essere.“ libro La scimmia di pietra

„Jeffery Deaver, La bambola che dorme, traduzione di Andrea Carlo Cappi e Cristiana Astori, Sonzogno Editore, Milano 2007.“

„Jeffery Deaver, La notte della paura, traduzione di Cristiana Astori, Andrea Carlo Cappi, Matteo Curtoni e Sandro Ossola, Rizzoli Editore, Milano 2008.“

Autori simili