Frasi di Kobayashi Issa

Kobayashi Issa foto

8   0

Kobayashi Issa

Data di nascita: 15. Giugno 1763
Data di morte: 5. Gennaio 1828

Issa Kobayashi 小林一茶 è stato un poeta e pittore giapponese.

Con Matsuo Bashō, Yosa Buson e Masaoka Shiki, rappresenta uno degli haijin più apprezzati e conosciuti al mondo.

Frasi Kobayashi Issa


„Non ero per caso tuo cugino | in una vita precedente, | cuculo bello?“ citato in Cento haiku, p. 24

„Poni fine ai lamenti, o insetto: | non vi è amore senza addio, | nemmeno tra le stelle.“ Citato in Leo Magnino, Storia della letteratura giapponese, Nuova Accademia Editrice, Milano, 1957<sup>3</sup>, p. 143


„Montagne remote | – specchiate negli occhi | delle libellule.“ p. 151

„Anitre selvatiche | fanno chiasso: | forse chiacchierano di me“ citato in Haiku antichi e moderni, parte prima, p. 62

„Con la bocca aperta | va a caccia di mosche | un cane da guardia“ citato in Haiku antichi e moderni, parte prima, p. 50

„Dal buio | salta nel buio – | l'amore dei gatti.“ p. 141

„Fate largo, passerotti, | fate largo − passa | l'illustre cavallo.“ p. 141

„Fiori di pruno: | è un'estasi | la mia primavera“ citato in 106 haiku, p. 97

Autori simili