Frasi di Paolo Ferrari (commediografo)

Paolo Ferrari (commediografo) foto

10   0

Paolo Ferrari (commediografo)

Data di nascita: 5. Aprile 1822
Data di morte: 9. Marzo 1889

Paolo Ferrari è stato un commediografo e scrittore italiano.


„Le accademie si fanno oppure non si fanno!“ III, 1

„Se indovini chi sono ti do un bacio!“ da Il Suicidio, citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 747


„Persuadere, convincere e commuovere.“ citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 549

„[Parlando di una pesante mazza] Debbo aver qui un vecchio amico d'infanzia... un compagno di scuola!“ da Medicina di una ragazza malata, sc. 8

„Scoscendere il lollio dalla spica.“ I, 5

„Il modo più bello, secondo il mio parere, | Di serbare il silenzio, è quello di tacere.“ a. V, sc. 6

„Che bella lingua il greco!“ II, 6

„Io per ordinario | Fra questi sì e no son di parer contrario.“ I, 13


„Insomma io resto attonito né posso attribuire!“ I, 6

„Dei sonetti, corti, da far prestino, | Ma, se fosse possibile, in greco od in latino.“ I, 5

Autori simili