Frasi di Publilio Siro

Publilio Siro photo
661   108

Publilio Siro

Altri nomi: Pubilius Syrus

Publilio Siro è stato uno scrittore e drammaturgo romano.

Insieme a Decimo Laberio fu il più noto autore di mimi della Letteratura latina. Quanto alla vita, ci sono state tramandate, come del resto in altri casi, poche informazioni: probabilmente originario di Antiochia, fu prima schiavo poi liberto; visse nel I secolo a.C. a Roma, negli anni che videro la Repubblica diventare un principato, fu contemporaneo di Cesare, Ottaviano, Marco Antonio, Cicerone e ancora di Virgilio e Orazio; fu quello uno dei periodi più fiorenti della Letteratura latina. Della sua produzione rimangono una raccolta di aforismi e citazioni, le Sententiae, e i titoli di due opere: Murmurco e Putatores .

„Vivono male quelli che pensano di vivere per sempre!“

—  Publilio Siro

Vivono male coloro che pensano di vivere per sempre.
Sententiae
Originale: (la) Male vivunt, qui se semper victuros putant.

„Vince male chi si pente della vittoria!“

—  Publilio Siro

È una triste vittoria quella di cui poi ci si pente.
Sententiae
Originale: (la) Male vincit is, quem paenitet victoriae.

„È fatto male tutto quello che uno fa contando sulla fortuna!“

—  Publilio Siro

Tutto ciò che si fa confidando nella fortuna, è mal fatto.
Sententiae
Originale: (la) Male geritur, quidquid geritur fortunae fide.

„Premiare un avaro equivale ad incoraggiarlo a far del male!“

—  Publilio Siro

Sententiae
Originale: (la) Cum das avaro praemium, ut noceat rogas.

„La donna quando pensa da sola, mal pensa.“

—  Publilio Siro

La donna che pensa da sola pensa a far del male!
Donna che pensa da sola, pensa male.
Sententiae
Originale: (la) Mulier cum sola cogitat male cogitat.
Variante: La donna che pensa da sola pensa a far del male!

„Sbaglia l'ammalato che lascia i suoi averi in eredità al medico!“

—  Publilio Siro

L'ammalato fa del male a sé stesso se nomina suo erede il proprio medico.
Sententiae
Originale: (la) Male secum agit aeger, medicum qui heredem facit.

„La cattiva gestione del potere lo fa perdere!“

—  Publilio Siro

Il più grande potere si può perdere esercitandolo male.
Sententiae
Originale: (la) Male imperando summum imperium amittitur.

„Non può esserci certamente felicità quando tutto va male!“

—  Publilio Siro

Sententiae
Originale: (la) Pote in adversis numquam felicitas.

„Chi ha imparato a far male, se ne ricorda appena può.“

—  Publilio Siro

Sententiae
Originale: (la) Quidquid nocere didicit, meminit cum potest.

„È male lamentarsi di chi ci è caro.“

—  Publilio Siro

Sententiae
Originale: (la) Quem diligas, etiam queri de ipso malum est.

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating

„Gli uomini, non facendo nulla, si abituano a fare malamente.“

—  Publilio Siro

È non facendo nulla che gli uomini si abituano a far male.
Sententiae
Originale: (la) Homines, nihil agendo, agere consuescunt male.

„Non esiste luogo in cui si sparli della bontà!“

—  Publilio Siro

In nessun luogo al mondo si critica la pietà.
Sententiae
Originale: (la) Nullo in loco male audit misericordia.

„Che cosa di male puoi augurare a un avaro se non di vivere a lungo?“

—  Publilio Siro

Sententiae
Originale: (la) Avaro quid mali optes nisi Vivat diu?

„È dolorosissimo quel male, che, cessato, si rinnova.“

—  Publilio Siro

Sententiae
Originale: (la) Quam miserum est, cum se renovat consumptum malum!

„Per quanto aspro un ammonimento non fa male a nessuno.“

—  Publilio Siro

Sententiae
Originale: (la) Quamvis acerbus, qui monet, nulli nocet.

„Chi è indeciso nel punire aumenta il numero di chi fa del male.“

—  Publilio Siro

Sententiae
Originale: (la) Qui ulcisci dubitat, improbos plures facit.

„Non parlare male del tuo nemico, accontentati di pensarlo!“

—  Publilio Siro

Del tuo nemico pensane male, ma non parlarne male.
Sententiae
Originale: (la) De inimico ne loquaris male, sed cogites.

„Quando un vecchio da il cattivo esempio un giovane viene male indirizzato!“

—  Publilio Siro

Dove i vecchi si comportano male, anche i giovani imparano male.
Sententiae
Originale: (la) Ubi peccat aetas maior, male discit minor.

„L'avaro non fa del bene a nessuno, ma fa a sé stesso il male peggiore.“

—  Publilio Siro

Sententiae
Originale: (la) In nullum hominem avarus bonus est, in se pessimus.

Autori simili

Quinto Ennio photo
Quinto Ennio26
poeta, drammaturgo e scrittore romano
Tascio Cecilio Cipriano photo
Tascio Cecilio Cipriano9
vescovo cattolico e scrittore romano
Apuleio photo
Apuleio32
scrittore e filosofo romano
Oliver Goldsmith photo
Oliver Goldsmith11
scrittore e drammaturgo irlandese
Marco Porcio Catone photo
Marco Porcio Catone17
politico, generale e scrittore romano
Joseph Addison photo
Joseph Addison9
politico, scrittore e drammaturgo britannico
Karel Čapek photo
Karel Čapek31
giornalista, scrittore e drammaturgo ceco
Henry De Montherlant photo
Henry De Montherlant197
scrittore e drammaturgo francese
Gaio Plinio Secondo photo
Gaio Plinio Secondo25
scrittore romano
Alfred De Musset photo
Alfred De Musset12
poeta, scrittore e drammaturgo francese
Anniversari di oggi
Antonio Abate photo
Antonio Abate11
abate e santo egiziano 251 - 357
Anton Pavlovič Čechov photo
Anton Pavlovič Čechov52
scrittore, drammaturgo e medico russo 1860 - 1904
Muhammad Ali photo
Muhammad Ali16
pugile statunitense 1942 - 2016
Patrice Lumumba photo
Patrice Lumumba16
politico della Repubblica Democratica del Congo 1925 - 1961
Altri 86 anniversari oggi
Autori simili
Quinto Ennio photo
Quinto Ennio26
poeta, drammaturgo e scrittore romano
Tascio Cecilio Cipriano photo
Tascio Cecilio Cipriano9
vescovo cattolico e scrittore romano
Apuleio photo
Apuleio32
scrittore e filosofo romano
Oliver Goldsmith photo
Oliver Goldsmith11
scrittore e drammaturgo irlandese
Marco Porcio Catone photo
Marco Porcio Catone17
politico, generale e scrittore romano