Frasi di Tigran Petrosian

Tigran Petrosian foto

3   0

Tigran Petrosian

Data di nascita: 17. Giugno 1929
Data di morte: 13. Agosto 1984

Tigran Vartanovič Petrosjan è stato uno scacchista sovietico di etnia armena, campione del mondo di scacchi dal 1963 al 1969.

Petrosjan fu soprannominato "Tigran di ferro" e anche "la roccia" a causa del suo stile, caratterizzato da una difesa quasi impenetrabile, che enfatizzava la sicurezza al di sopra di ogni altra cosa. Fu candidato al Campionato del mondo in otto occasioni nel periodo 1953-1980.

Conquistò il titolo di campione del mondo nel 1963 e lo difese con successo nel 1966 contro Boris Spasskij, per poi perderlo nel 1969 nuovamente contro Spasskij. Vinse quattro volte il Campionato sovietico . Perse solo una partita sulle 129 giocate alle Olimpiadi degli scacchi. Fu probabilmente il giocatore più difficile da battere dell'intera storia degli scacchi.



„Gli scacchi sono un gioco nell'aspetto, un'arte nel contenuto e una scienza nel diventare giocatori eccezionali.“

„Sebbene possa sembrare strano a molti, in generale io considero che negli scacchi si basa tutto sulle tattiche. Se uno pensa alla strategia come ad un blocco di marmo, allora le tattiche sono lo scalpello col quale il maestro opera, nel creare lavori di arte scacchistica.“

„Alcuni osservano che quando gioco io sono eccessivamente cauto, ma mi sembra che la questione possa essere differente. Io cerco di evitare le opportunità, coloro che si affidano alle opportunità dovrebbero giocare a carte o alla roulette... Gli scacchi sono qualcosa di completamente diverso.“

Autori simili