„Che razza di investigatore sei?" fece lui.
"Il migliore di L. A."
"Ah sì? E che cosa vuol dire L. A.?"
"Leccatori d'Ano".“

Ultimo aggiornamento 24 Marzo 2021. Storia
Charles Bukowski photo
Charles Bukowski352
poeta e scrittore statunitense 1920 - 1994

Citazioni simili

Geppi Cucciari photo
Milla Jovovich photo

„Sono un sogno erotico? Sì, ma degli sfigati. Questo lo adoro, perché vuol dire che piaccio ai ragazzi teneri.“

—  Milla Jovovich modella, attrice e cantante statunitense 1975

da un'intervista a Maxim; citata in DNews, 25 settembre 2009, p. 1

Oreste Benzi photo

„Cosa vuol dire vegliare? Non è stare attenti al pericolo, vuol dire essere positivi, svegli.“

—  Oreste Benzi presbitero italiano 1925 - 2007

Pane quotidiano – novembre/dicembre 2008

Curzio Malaparte photo
Peter Altenberg photo
Terry Pratchett photo
Gigi D'Agostino photo
Charles Bukowski photo
Luis Sepúlveda photo
Ciriaco de Mita photo

„Se una cosa difficile ti sembra semplice vuol dire che non hai capito niente.“

—  Ciriaco de Mita politico 1928

Origine: Citato in Franco Gerardi, Il mio amico De Mita, in Mondoperaio, 3/2015, p. 93.

Franco Basaglia photo

„Ho chiesto vergognandomi, ad un mio collega inglese: – Cosa vuol dire istituzione?“

—  Franco Basaglia psichiatra e neurologo italiano 1924 - 1980

Lui non sapeva darmi una risposta, si meravigliava molto della mia scarsa eleganza concettuale, in quanto gli inglesi pensano che gli occidentali siano molto più concettuali, molto più precisi nelle definizioni, mentre loro sono molto pragmatici, e guardandomi mi rispose in maniera pragmatica: "L'istituzione è …- guardandosi intorno – … Questa" indicandomi con le mani. Eravamo in una stanza di un manicomio. E così ho avuto l'illuminazione per cui ho capito che l'istituzione in quel momento eravamo noi due, là, in quel posto che era il manicomio, e quindi ho cominciato a capire che tutti quei discorsi che noi facevamo in quel momento erano discorsi che aprivano o chiudevano quest'istituzione, che eravamo noi due. Se noi facevamo dei discorsi di apertura, l'istituzione era una situazione aperta; se noi facevamo dei discorsi di chiusura l'istituzione era un'istituzione chiusa. Questo era il parlare, ma poi c'era anche il fare; cioè se il personale dell'istituzione la gestisce in maniera chiusa, mentalmente e praticamente, questa è un'istituzione chiusa; se fa il contrario è un'istituzione aperta. (da Introduzione generale ed esposizione riassuntiva dei vari gruppi di lavori, corso di aggiornamento per operatori psichiatrici, Trieste 1974)

Paul Gascoigne photo

„Qualunque cosa faccia nella vita deve essere divertente: se non lo è vuol dire che ho fallito.“

—  Paul Gascoigne allenatore e calciatore inglese 1967

Origine: Citato in Marco Pastonesi e Giorgio Terruzzi, Palla lunga e pedalare, Dalai Editore, 1992, p. 32, ISBN 88-8598-826-2

Amélie Nothomb photo

„Vivere vuol dire rifiutare. Chi accetta ogni cosa non è più vivo dell’orifizio di un lavandino.“

—  Amélie Nothomb, The Character of Rain

Métaphysique des tubes
Variante: Vivere vuol dire rifiutare. Chi accetta ogni cosa non è più vivo dell'orifizio di un lavandino.

Francesco Piccolo photo
Lady Gaga photo

„Pelle e jeans | garage-glamourous | non so cosa vuol dire.“

—  Lady Gaga cantautrice e attivista statunitense 1986

da Paparazzi n.º 3

Fabri Fibra photo

„Paura del diverso. Vuol dire limitarsi o crescere. Crescere vuol dire vivere ed esistere. Limitarsi vuol dire sparire.“

—  Fabri Fibra rapper, produttore discografico e scrittore italiano 1976

Origine: Dietrologia – I soldi non finiscono mai, p. 81

Prem Rawat photo

Argomenti correlati