Frasi di Franco Basaglia

Franco Basaglia photo
20   27

Franco Basaglia

Data di nascita: 11. Marzo 1924
Data di morte: 29. Agosto 1980

Franco Basaglia fu uno psichiatra e neurologo italiano, professore, fondatore della concezione moderna della salute mentale, riformatore della disciplina psichiatrica in Italia e ispiratore della cosiddetta Legge Basaglia che introdusse un'importante revisione ordinamentale degli ospedali psichiatrici in Italia e promosse notevoli trasformazioni nei trattamenti sul territorio.

Frasi Franco Basaglia

„Una favola orientale racconta di un uomo cui strisciò in bocca, mentre dormiva, un serpente. Il serpente gli scivolò nello stomaco e vi si stabilì e di là impose all'uomo la sua volontà, così da privarlo della libertà. L'uomo era alla mercé del serpente: non apparteneva più a se stesso. Finché un mattino l'uomo sentì che il serpente se n'era andato e lui era di nuovo libero. Ma allora si accorse di non saper cosa fare della sua libertà: "nel lungo periodo del dominio assoluto del serpente egli si era talmente abituato a sottomettere la sua propria volontà alla volontà di questo, i suoi propri desideri ai desideri di questo, i suoi propri impulsi agli impulsi di questo che aveva perso la capacità di desiderare, di tendere a qualcosa, di agire autonomamente. In luogo della libertà aveva trovato il vuoto, perché la sua nuova essenza acquistata nella cattività se ne era andata insieme col serpente, e a lui non restava che riconquistare a poco a poco il precedente contenuto umano della sua vita". L'analogia di questa favola con la condizione istituzionale del malato mentale è addirittura sorprendente, dato che sembra la parabola fantastica dell'incorporazione da parte del malato di un nemico che lo distrugge, con gli stessi atti di prevaricazione e di forza con cui l'uomo della favola è stato dominato e distrutto dal serpente. Il malato, che già soffre di una perdita di libertà quale può essere interpretata la malattia, si trova costretto ad aderire ad un nuovo corpo che è quello dell'istituzione, negando ogni desiderio, ogni azione, ogni aspirazione autonoma che lo farebbero sentire ancora vivo e ancora se stesso. Egli diventa un corpo vissuto nell'istituzione, per l'istituzione, tanto da essere considerato come parte integrante delle sue stesse strutture fisiche.“

—  Franco Basaglia

da Corpo e istituzione, 1967

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating

„Aprire l'Istituzione non è aprire una porta, ma la nostra testa di fronte a "questo" malato…“

—  Franco Basaglia

da Lezione agli infermieri, Trieste 1979; citato in Salute mentale http://www.persalutementale.altervista.org, altervista.org

„Ho chiesto vergognandomi, ad un mio collega inglese: – Cosa vuol dire istituzione?“

—  Franco Basaglia

Lui non sapeva darmi una risposta, si meravigliava molto della mia scarsa eleganza concettuale, in quanto gli inglesi pensano che gli occidentali siano molto più concettuali, molto più precisi nelle definizioni, mentre loro sono molto pragmatici, e guardandomi mi rispose in maniera pragmatica: "L'istituzione è …- guardandosi intorno – … Questa" indicandomi con le mani. Eravamo in una stanza di un manicomio. E così ho avuto l'illuminazione per cui ho capito che l'istituzione in quel momento eravamo noi due, là, in quel posto che era il manicomio, e quindi ho cominciato a capire che tutti quei discorsi che noi facevamo in quel momento erano discorsi che aprivano o chiudevano quest'istituzione, che eravamo noi due. Se noi facevamo dei discorsi di apertura, l'istituzione era una situazione aperta; se noi facevamo dei discorsi di chiusura l'istituzione era un'istituzione chiusa. Questo era il parlare, ma poi c'era anche il fare; cioè se il personale dell'istituzione la gestisce in maniera chiusa, mentalmente e praticamente, questa è un'istituzione chiusa; se fa il contrario è un'istituzione aperta. (da Introduzione generale ed esposizione riassuntiva dei vari gruppi di lavori, corso di aggiornamento per operatori psichiatrici, Trieste 1974)

Autori simili

Vittorino Andreoli photo
Vittorino Andreoli48
psichiatra e scrittore italiano
Paolo Crepet photo
Paolo Crepet74
medico, psichiatra e scrittore italiano
Rita Levi-Montalcini photo
Rita Levi-Montalcini70
neurologa e senatrice a vita italiana
Sigmund Freud photo
Sigmund Freud177
neurologo e psicoanalista austriaco, fondatore della psicoa…
Carl Gustav Jung photo
Carl Gustav Jung126
psichiatra, psicoanalista e antropologo svizzero
Alfred Adler photo
Alfred Adler7
matematico statunitense
Carlo Rubbia photo
Carlo Rubbia18
fisico italiano
Romano Battaglia photo
Romano Battaglia141
scrittore italiano
Alda Merini photo
Alda Merini295
poetessa italiana
Carlo Carretto photo
Carlo Carretto35
religioso italiano
Anniversari di oggi
Javier Zanetti photo
Javier Zanetti34
calciatore argentino 1973
Gianfranco Miglio photo
Gianfranco Miglio38
giurista, politologo e politico italiano 1918 - 2001
Suzanne Collins photo
Suzanne Collins60
scrittrice e sceneggiatrice statunitense 1962
Maurice Zundel photo
Maurice Zundel123
poeta, filosofo, mistico, teologo 1897 - 1975
Altri 65 anniversari oggi
Autori simili
Vittorino Andreoli photo
Vittorino Andreoli48
psichiatra e scrittore italiano
Paolo Crepet photo
Paolo Crepet74
medico, psichiatra e scrittore italiano
Rita Levi-Montalcini photo
Rita Levi-Montalcini70
neurologa e senatrice a vita italiana
Sigmund Freud photo
Sigmund Freud177
neurologo e psicoanalista austriaco, fondatore della psicoa…
Carl Gustav Jung photo
Carl Gustav Jung126
psichiatra, psicoanalista e antropologo svizzero