„Sapere dove andare e sapere come andarci sono due processi mentali diversi, che molto raramente si combinano nella stessa persona. I pensatori della politica si dividono generalmente in due categorie: gli utopisti con la testa fra le nuvole, e i realisti con i piedi nel fango.“

Origine: Da Profilo di sir Richiard Acland, in Gli anni dell'«Observer».

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Helmut Qualtinger photo
Giuseppe Prezzolini photo
Pino Caruso photo

„Gli attori si dividono in due categorie: incisivi e canini.“

—  Pino Caruso attore italiano 1934 - 2019

Ho dei pensieri che non condivido

Ennio Flaiano photo
Pietro Nenni photo

„In politica ci sono sempre due categorie di persone: quelli che la fanno e quelli che ne approfittano.“

—  Pietro Nenni politico italiano 1891 - 1980

Origine: Citato in Indro Montanelli, I protagonisti, Rizzoli, 1976, p. 240.

Enzo Costa photo

„Gli uomini si dividono in due categorie: i geni e quelli che dicono di esserlo. Io sono un genio.“

—  Enzo Costa giornalista e scrittore italiano 1964 - 2014

Origine: Citato in Gino e Michele, Matteo Molinari, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano, Arnoldo Mondadori Editore, 1997.

Paolo Sorrentino photo
Fabrizio De André photo
John Ruskin photo
Roberto Benigni photo
Gianni Brera photo
Gianni Agnelli photo
Emil Cioran photo
Jonathan Carroll photo
Alphonse Karr photo

„L'amicizia fra due persone di sesso diverso o non è nulla o è amore.“

—  Alphonse Karr giornalista e scrittore francese 1808 - 1890

Origine: Aforismi sulle donne, sull'uomo e sull'amore, p. 59

Mariangela Melato photo
Robert Benchley photo

„Si può dire che vi siano due classi di persone al mondo: quelle che invariabilmente dividono la gente del mondo in due classi, e quelle che non lo fanno.“

—  Robert Benchley giornalista, attore e sceneggiatore statunitense 1889 - 1945

citato in J.A. Paulos, I Think, Therefore I Laugh, Columbia University Press 1985, p. 35

Sandrone Dazieri photo

„Al mondo ci sono solo due categorie di persone, per te.“

—  Sandrone Dazieri scrittore e sceneggiatore italiano 1964

Dice il Guardiano, tranquillo. "Quelli che non ti crederebbero, e ti metterebbero in manicomio, e quelli come me, che ti farebbero la pelle. [...]"
Bzzzz

Aldo Busi photo

Argomenti correlati