„La cosa più banale, scoperta in noi diventa interessantissima. Nasce da ciò, che non è più un'astratta cosa banale, ma un inaudito miscuglio di realtà e di nostra essenza.“

29 gennaio 1939
Il mestiere di vivere

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Cesare Pavese photo
Cesare Pavese244
scrittore, poeta, saggista e traduttore italiano 1908 - 1950

Citazioni simili

Arthur Conan Doyle photo
Maxence Van Der Meersch photo

„Capii che l'amore era ben ciò che dice la banale romanza, esattamente come il lamento di un Musset: "Una povera cosa che passa."“

—  Maxence Van Der Meersch scrittore 1907 - 1951

Origine: Perché non sanno quello che fanno, p. 115

Nicolás Gómez Dávila photo
Richard Feynman photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Paul Valéry photo

„Ogni mente è plasmata dalle esperienze più banali.“

—  Paul Valéry, Cattivi pensieri

Cattivi pensieri

Remo Bodei photo

„La morte non è mai banale: è solennità, è mistero.“

—  Remo Bodei filosofo italiano 1938 - 2019

citato in Corriere della sera, 26 gennaio 2010

Muriel Barbery photo

„Costruisci | la tua vita | la tua morte | queste sono solo | banali conseguenze“

—  Muriel Barbery, libro L'eleganza del riccio

Paloma, p. 105
poesia
L'eleganza del riccio

Pier Paolo Pasolini photo

„Chi si scandalizza è sempre banale: ma, aggiungo, è anche sempre male informato.“

—  Pier Paolo Pasolini, libro Lettere luterane

da Processo anche a Donat Cattin; p. 139
Lettere luterane

Saul Bellow photo
Guy Debord photo

„Il dovere consiste principalmente nel fingere che il banale è cruciale.“

—  John Fowles scrittore e saggista inglese 1926 - 2005

da Il mago

Ilary Blasi photo

„La tesi banale: il mantenimento della società aperta è un compito continuo.“

—  Gerard Radnitzky filosofo e teorico tedesco 1921 - 2006

Il futuro è aperto: il colloquio di Altenberg insieme con i testi del simposio viennese su Popper

China Miéville photo
Holly Peterson photo

„Normalmente, sono gli eventi più banali a scatenare le esplosioni più violente.“

—  Holly Peterson scrittrice statunitense 1964

Origine: Il tato, p. 22

Argomenti correlati