„La morte a Palermo è diversa, la morte violenta. Più profonda, più arcana e fatale. Esige contemplazione: una fila di sedie tutt'intorno al corpo insanguinato, in mezzo alla strada, e ai parenti seduti immobili, in silenzio, a guardare. I ragazzini immobili e attenti. La morte è spettacolo da non perdere. La morte ha sempre una ragione d'essere. A Palermo essa va meditata e capita.“

—  Giuseppe Fava, da I Siciliani, giugno 1983
Giuseppe Fava photo
Giuseppe Fava8
scrittore, giornalista e drammaturgo italiano 1925 - 1984
Pubblicità

Citazioni simili

Ernest Hemingway photo
José Revueltas photo
Pubblicità
Vittorio Sgarbi photo
Osho Rajneesh photo
Michel Onfray photo
Fernando Savater photo
Osho Rajneesh photo
Gesualdo Bufalino photo
Tiziano Sclavi photo
Wim Wenders photo
Leonardo Sciascia photo
Khalil Gibran photo
Fulton J. Sheen photo
Fernando Pessoa photo

„La morte è la curva della strada, | morire è solo non essere visto.“

—  Fernando Pessoa poeta, scrittore e aforista portoghese 1888 - 1935
da Mietitrice, pag. 167

Wim Wenders photo