„La paura di perdere la reputazione era un deterrente potente rispetto alla tentazione di violare le regole, quando sulla reputazione veniva costruita una vita, oltre che la carriera.“

Breviario di cinismo ben temperato

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 15 Dicembre 2021. Storia
Pier Luigi Celli photo
Pier Luigi Celli11
imprenditore, dirigente d'azienda e saggista italiano 1942

Citazioni simili

Walter Cronkite photo

„Ho costruito la mia reputazione su un giornalismo onesto e diretto. Fare qualunque altra cosa mi suonerebbe finto.“

—  Walter Cronkite giornalista e personaggio televisivo statunitense 1916 - 2009

da «L'uomo più fidato d'America» Che pianse per la morte di JFK https://web.archive.org/web/20160101000000/http://archiviostorico.corriere.it/2009/luglio/19/uomo_piu_fidato_America_Che_co_8_090719033.shtml, Corriere della sera, 19 luglio 2009

Charlie Chaplin photo

„Preoccupati più della tua coscienza che della reputazione. Perché la tua coscienza è quello che tu sei, la tua reputazione è ciò che gli altri pensano di te. E quello che gli altri pensano di te è problema loro.“

—  Charlie Chaplin attore, regista, sceneggiatore, compositore e produttore britannico 1889 - 1977

Variante: Preoccupati più della tua coscienza che della reputazione. Perché la tua coscienza è quello che tu sei, la tua reputazione è ciò che gli altri pensano di te. E quello che gli altri pensano di te è problema loro

Charles-Maurice de Talleyrand-Périgord photo
Edward Bunker photo

„Tutto quello che un uomo ha in prigione è la reputazione con i compagni.“

—  Edward Bunker, libro Animal Factory

pag. 130
Animal Factory

Sami Khedira photo
Baltasar Gracián photo

„Chi raggiunge il suo scopo non perde mai la reputazione.“

—  Baltasar Gracián gesuita, scrittore e filosofo spagnolo 1601 - 1658

Decimo Giunio Giovenale photo

„Ciascuno ha tanta reputazione quanti sono i quattrini nella sua cassaforte.“

—  Decimo Giunio Giovenale, libro Satire

III, 143-144
Quantum quisque sua nummorum servat in arca, | tantum habet et fidei.
Satire

Andre Agassi photo
Nassim Nicholas Taleb photo

„La tua reputazione subisce i danni maggiori da ciò che dici per difenderla.“

—  Nassim Nicholas Taleb filosofo, saggista e matematico libanese 1960

Il letto di Procuste

„Avere una buona reputazione equivale ad avere un altro patrimonio!“
Bene audire alterum patrimonium est.

—  Publilio Siro scrittore e drammaturgo romano

Sententiae
Variante: Una buona reputazione equivale ad un altro patrimonio!

Joseph Conrad photo

„Una buona reputazione professionale non è sempre garanzia di un intelletto equilibrato.“

—  Joseph Conrad scrittore polacco 1857 - 1924

The Shadow-Line

François de La  Rochefoucauld photo

„L'onestà delle donne è spesso amore della propria reputazione e della propria quiete.“

—  François de La Rochefoucauld scrittore, filosofo e aforista francese 1613 - 1680

205
Massime, Riflessioni morali

„Infischiati di una cattiva reputazione. Temine piuttosto una buona che non potresti sostenere.“

—  Robert Bresson regista francese 1901 - 1999

Note sul cinematografo

Henry Ford photo

„Tutti vorremmo avere la reputazione di essere generosi, e vorremmo comprarla per due soldi.“

—  Mignon McLaughlin scrittore, giornalista 1913 - 1983

Senza fonte

Gianroberto Casaleggio photo

„Nuovi valori economici come la reputazione e le idee stanno assumendo un’importanza superiore al denaro.“

—  Gianroberto Casaleggio imprenditore e politico italiano 1954 - 2016

libro Siamo in guerra: Per una nuova politica

Tito Lívio photo

„Il danno arrecato alla nostra reputazione e al nostro credito è maggiore di quello che può essere eventualmente stimato.“

—  Tito Lívio, libro Ab Urbe condita libri

III, 72; 2006
Nam famae quidem ac fidei damna maiora esse quam quae aestimari possent.
Ab urbe condita, Proemio – Libro X

Beppe Fenoglio photo
Corrado Alvaro photo

„Sono abbastanza indigeno per rendermi conto dell'animo con cui i miei connazionali lavorano inconsciamente a rovinarsi la reputazione.“

—  Corrado Alvaro scrittore, giornalista e poeta italiano 1895 - 1956

Origine: Da L'allegria dei poveri http://www.bibliotecaginobianco.it/flip/FIL/01/0200/#/1, Fiera Letteraria, anno I, numero 2, aprile 1946, p. 1.

Argomenti correlati