„Il lavoratore diviene un rivoluzionario non accentuando le proprie caratteristiche di operaio, ma proprio liberandosene […]. Il lavoratore diviene un rivoluzionario quando si libera del proprio 'operaismo', quando giunge a detestare il proprio ruolo di classe senza mezzi termini, qui e ora, e quando comincia a scrollarsi di dosso quei caratteri che i marxisti più gli ammirano – l'etica del lavoro, la struttura caratteriale derivante dalla disciplina industriale, il rispetto per la gerarchia, l'obbedienza ai capi, il consumismo, le scorie del puritanesimo. In questo senso, il lavoratore diviene un rivoluzionario nella misura in cui si libera del proprio ruolo di classe e acquista una coscienza di non-classe. (Ascolta, marxista!“

Listen, Marxist!, 1969), pp. 124-125; citato in Varengo 2007, p. 137
Post-Scarcity Anarchism

Citazioni simili

Mao Tsé-Tung photo
Mao Tsé-Tung photo
Paul Annacone photo
Lev Nikolajevič Tolstoj photo
Donatien Alphonse François de Sade photo

„Se si ama il proprio dolore, esso diviene voluttà.“

—  Donatien Alphonse François de Sade scrittore, filosofo e poeta francese 1740 - 1814

da Aline et Valcour

Enver Hoxha photo
György Lukács photo

„Quando le classi dominanti non possono più governare alla vecchia maniera, e le classi dominate non vogliono più vivere allo stesso modo, allora nasce la situazione rivoluzionaria.“

—  György Lukács filosofo e critico letterario ungherese 1885 - 1971

Origine: Citato in Enzo Biagi, Quante storie, Rizzoli, Milano, 1989, p. 195. ISBN 88-17-85322-4

Ivan Illich photo
Leonid Il'ič Brežnev photo
Kim Il-sung photo
Vittorio Zucconi photo

„La finzione della "diversità" rivoluzionaria finisce quando si usano gli errori degli altri per coprire i propri. Sic transit boria mundi.“

—  Vittorio Zucconi giornalista e scrittore italiano 1944 - 2019

21 dicembre 2016 https://twitter.com/vittoriozucconi/status/811611593767354369
Dal profilo Twitter

Paul Valéry photo
Francesco Merlino photo
Ralf Dahrendorf photo
Karl Marx photo
Indro Montanelli photo
Ernst Jünger photo
Gian Francesco Giudice photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

x