„Il Papa è un caso unico nel suo genere. Un uomo che, a motivo della sua funzione, è obbligato a restare attaccato «al soffitto», a vedere le cose «dal punto di vista del soffitto»“

Quello che credeva al cielo e quello che non ci credeva

Jean Guitton photo
Jean Guitton30
filosofo e scrittore francese 1901 - 1999

Citazioni simili

Luciano Ligabue photo
Caitlin Moran photo
Amélie Nothomb photo
Jules Renard photo

„L'uomo è un animale che alza gli occhi al cielo e non vede che i ragni del soffitto.“

—  Jules Renard scrittore e aforista francese 1864 - 1910

10 aprile 1894; Vergani, p. 74
Diario 1887-1910

Paolo Rumiz photo

„Le soffitte – pensai – sono la memoria delle case, più ancora delle cantine, ed era forse per questo che oggi, nel tempo che perde la memoria, non si fanno più soffitte nelle case.“

—  Paolo Rumiz giornalista e scrittore italiano 1947

Origine: Da La casa fantasma di Tommaso Landolfi, il poeta nottambulo di Pico Farnese http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2011/08/10/news/pico_farnese_la_casa_fantasma_di_tommaso_landolfi-20274237/, Repubblica.it, 10 agosto 2011.

Giovanni Giolitti photo

„Carlo Marx è stato mandato in soffitta.“

—  Giovanni Giolitti politico italiano 1842 - 1928

da un discorso alla Camera dei Deputati, 8 aprile 1911; da Discorsi parlamentari di Giovanni Giolitti, vol. III, Tipografia della Camera dei Deputati, Roma, 1953-1956; citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 202

Victor Hugo photo
Jules Renard photo

„Sognatore come un gatto che guarda sul soffitto i raggi luminosi di una lampada.“

—  Jules Renard scrittore e aforista francese 1864 - 1910

16 febbraio 1910; Vergani, p. 281
Diario 1887-1910

Fichi d'India photo
Carlos Ruiz Zafón photo
Anacleto Verrecchia photo
Paolo Mieli photo

„[Su Il processo, di Franz Kafka] Nel romanzo tutto ha dimensioni ridotte e soffocanti, dal tribunale nel soppalco delle soffitte di un vecchio edificio, dove gli impiegati rischiano di urtare la testa al soffitto, allo studio dell'avvocato di K., piccolo, orrendo appartamento in cui riceve stando a letto.“

—  Paolo Petroni scrittore italiano 1942

Origine: Dall'articolo Claustrofobica e grottesca, benvenuti nella tana di Kafka https://web.archive.org/web/20160101000000/http://archiviostorico.corriere.it/2012/gennaio/04/Claustrofobica_grottesca_benvenuti_nella_tana_co_10_120104037.shtml, Corriere della Sera, 4 gennaio 2012.

Giorgio Falco photo
Diego De Silva photo
Erasmo Recami photo
John Waters photo
Oliver Stone photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

x