Frasi di Jean Guitton

35   2

Jean Guitton

Data di nascita: 18. Agosto 1901
Data di morte: 21. Marzo 1999

Jean Guitton è stato un filosofo e scrittore francese, esponente del pensiero cattolico, nominato, da papa Paolo VI, primo uditore laico al Concilio Vaticano II.

Frasi Jean Guitton


„Dopo circa quaranta secoli di civiltà orale la Parola è una moneta inflazionata.“

„Se la Chiesa è stata, a volte, contro la scienza, la causa risiede nella cattiva lettura che ha fatto della Bibbia.“


„L'ateismo non è soltanto macchinoso e raro, è anche un fenomeno recente, una bizzarria sostenuta da pochi e da poco tempo nel solo ambiente di certa intelligentia occidentale. (citato in Vittorio Messori, Inchiesta sul Cristianesimo)“

„La situazione più invidiabile non è essere soggetto di bellezza e sapersi bello, ma essere oggetto di bellezza e tale che soltanto l'altro goda di ciò che emana da noi.“

„I generali non lottano con la paura della truppa, preferiscono tenerla occupata.“

„Credo in Dio a causa degli incontri. Tutte le spiegazioni sono inutili, io credo agli incontri.“

„Credere in Dio significa credere in un essere inintelligibile ma di cui si conosce la capacità di ascolto. Ecco cosa significa inginocchiarsi.“

„Trovo che a vent'anni è facile essere un eroe, un santo, un uomo fuori del comune. Credo invece che a novant'anni sia molto difficile essere all'altezza del momento.“


„Si nasce vecchi e occorre tutta la vita per diventare giovani.  Priva di fonte“

„Non è sufficiente che il passato sia passato. Bisogna anche che sia veramente superato – che abbia perduto ogni legame di causa ed effetto con il presente – per non avere che quel legame di spirito che è il legame dell'immagine alla realtà, della figura al compimento.“

„Diversamente da Calvino, lei fa entrare l'anima nei disegni della predestinazione misericordiosa senza alcun elemento di angoscia.“

„Marthe [Marta Robin] era semplice.... Quello che prevaleva in Marthe era la sua capacità di sacrificio, a imitazione di Cristo.... Con parole semplici suscitava in noi una di quelle emozioni rare, improvvise, dolci, un po' malinconiche e tuttavia radiose, che vi rendono consapevoli del vostro destino. (citato in Jean-Jacques Antier, Marthe Robin – Il viaggio immobile, Edizioni Paoline, 1993).“


„Gli uomini ordinari hanno più fiducia in chi è arrivato d'un colpo a quello stato ed è naturalmente onesto, che non in chi ha dovuto compiere tutto un penoso e doloroso sforzo per arrivarci.“

„Ho sempre avuto come regola di parlare in maniera atemporale, vera oggi, domani e sempre.“

„Il vero metodo per resistere alla tentazione è girarsi dall'altra ed andarsene.“

„Scoprendosi come termine della storia, la Madonna aveva ormai la luce per interpretare il tempo anteriore.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 35 frasi