„Juan Carlos è stato fondamentale per il tennis spagnolo. Ha aperto la strada per molti altri giocatori e per i recenti successi in Davis della nostra nazione. È stato ed è il mio migliore amico sul circuto. È un caro amico mio e di molti miei amici. È una persona nobile e molto umile.“

Origine: Citato in Alessandro Mastroluca, Nadal: "Ferrero è uno dei più grandi di Spagna" http://www.ubitennis.com/sport/tennis/2012/10/26/792923-addio_ferrero.shtml, Ubitennis.com, 26 ottobre 2012.

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 09 Novembre 2020. Storia

Citazioni simili

David Ferrer photo

„[Su Juan Carlos Ferrero] È stato un grande giocatore. Ma come persona è ancora meglio.“

—  David Ferrer tennista spagnolo 1982

Origine: Citato in Alessandro Mastroluca, Nadal: "Ferrero è uno dei più grandi di Spagna" http://www.ubitennis.com/sport/tennis/2012/10/26/792923-addio_ferrero.shtml, Ubitennis.com, 26 ottobre 2012.

Albert Speer photo

„Se Hitler avesse avuto degli amici, io sarei stato suo amico.“

—  Albert Speer, libro Memorie del Terzo Reich

Davanti alla corte del processo di Norimberga
Memorie del Terzo Reich

Bob Dylan photo
Bill Hicks photo
Oscar Wilde photo
Teognide photo
Euripide photo
Ivan Ljubičić photo
Nicholas Sparks photo
Adriano Panatta photo
Benjamin Franklin photo

„Sii educato con tutti; socievole con molti; intimo con pochi; amico con uno soltanto; nemico con nessuno.“

—  Benjamin Franklin scienziato e politico statunitense 1706 - 1790

Origine: Da un discorso del 1781.

Matteo Ricci photo

„In molti ho avvertito l'invidia. Ho perso qualche amico e ne ho acquistati di nuovi.“

—  Anna Kanakis attrice e scrittrice italiana 1962

dopo la vittoria a Miss Italia nel 1977

Ion Ţiriac photo
Jim Courier photo
Roger Federer photo
Boris Becker photo
Roger Federer photo
Ludwig Wittgenstein photo

„David è stato il mio primo e unico amico.“

—  Ludwig Wittgenstein filosofo e logico austriaco 1889 - 1951

Origine: Dalla lettera a Ellen F. Pinsent,; in David Pinsent, Vacanze con Wittgenstein, Pagine di diario, a cura di Georg Henrik von Wright, traduzione di Marina Premoli, Bollati Boringhieri, Torino, 1992, p. 146. ISBN 8833906914

Jules Renard photo

Argomenti correlati