„Sempad, e tutti gli altri come lui, non potevano letteralmente concepire che si potesse ingannare – e uccidere, poi – uno con cui prendi il tè in casa tua: un ospite!
L'uso di mondo di Sempad – e degli altri come lui – non si estendeva alla doppiezza né all'inganno; si basava piuttosto sull'applicazione di un accurato cerimoniale mercantile di guadagni, profitti e perdite, calcolati con larghezza e con il rispetto dovuto ai poveri della comunità.“

La masseria delle allodole

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Oscar Wilde photo
Poggio Bracciolini photo
Romano Battaglia photo
Mario Andrea Rigoni photo
Luciano De Crescenzo photo

„Ingannare chi inganna, questa è la regola!“

—  Luciano De Crescenzo scrittore italiano 1928 - 2019

Non parlare, baciami: La Filosofia e l'Amore

Aldo Leopold photo
Federigo Tozzi photo
Karl Kraus photo

„L'erotismo sta alla sessualità come il guadagno alla perdita.“

—  Karl Kraus scrittore, giornalista e aforista austriaco 1874 - 1936

Pro domo et mundo

Guido Ceronetti photo
Ion Ţiriac photo
Rocco Scotellaro photo
Edwin Abbott Abbott photo
Fidel Castro photo
Citát „Uso frammenti del carattere degli altri per costruire il mio.“
Kurt Cobain photo
Walt Whitman photo
Marco Travaglio photo

„Gli ha insegnato anche il vocabolario…! […] Ma che rispetta gli altri?! Se ogni elezione stai dall'altra parte rispetto a quella precedente! Dai, su… Rispetta gli altri!“

—  Marco Travaglio giornalista, saggista e scrittore italiano 1964

dalla puntata Berlusconi: o si ama o si odia? http://www.la7.it/approfondimento/dettaglio.asp?prop=ottoemezzo&video=19358 del programma Otto e mezzo, 17 novembre 2008

Argomenti correlati