„Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me e io in lui, fa molto frutto, perché senza di me non potete far nulla. Chi non rimane in me viene gettato via come il tralcio e si secca, e poi lo raccolgono e lo gettano nel fuoco e lo bruciano. Se rimanete in me e le mie parole rimangono in voi, chiedete quel che volete e vi sarà dato.“

—  Gesù, 15, 5 – 7

 Gesù photo
Gesù119
fondatore del Cristianesimo -2 - 30 a.C.
Pubblicità

Citazioni simili

Enrico Ruggeri photo

„Rimani ancora qualche giorno con me.“

— Enrico Ruggeri cantautore, scrittore e conduttore televisivo italiano 1957
da Fingo di dormire

Alexandr Alexandrovič Blok photo
Pubblicità
 Mina photo
Gabriele D'annunzio photo
Boris Vian photo
Mário de Sá-Carneiro photo
Claudio Baglioni photo
Luigi Pirandello photo

„Di ciò che posso essere io per me, non solo non potete saper nulla voi, ma nulla neppure io stesso.“

— Luigi Pirandello drammaturgo, scrittore e poeta italiano premio Nobel per la Letteratura nel 1934 1867 - 1936

Pubblicità
Lionel Messi photo
Renato Zero photo
 Gesù photo
Marco Masini photo
Pubblicità
 Nek photo
Enzo Ferrari photo
Marco Aurelio photo
 Augusto photo

„[Ultime parole] La commedia è finita. Applaudite!“

—  Augusto primo imperatore romano antico -63 - 14 a.C.
citato in Svetonio, Vite dei Cesari, II, 97-99

Avanti