„Credo che, a guerra finita, si giudicherà che il suolo d'Europa, non solo ha tremato per più mesi o per più anni sotto il peso delle armi, ma anche sotto quello degli spropositi. E Francesi, Inglesi, Tedeschi e Italiani si vergogneranno e chiederanno venia poi giudizi che hanno pronunciati, e diranno che non erano giudizi ma espressioni di affetti. E anche più arrossiremo noi, neutrali, che molto spesso abbiamo parlato, come di cosa evidente, della "barbarie germanica."“

Fra tutti gli spropositi, frutti di stagione, questo otterrà il primato, perché certo è il più grandioso.
Origine: Da Giudizi passionali e nostro dovere, in L'Italia dal 1914 al 1918. Pagine sulla guerra, Laterza, Bari 1950, pp. 11-12.

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Wolfgang Amadeus Mozart photo
Friedrich Nietzsche photo
Adolf Hitler photo
Alasdair MacIntyre photo
Werner Herzog photo

„Parlo spagnolo, inglese, tedesco […], greco, latino, greco antico, italiano, capisco il francese ma mi rifiuto di parlarlo“

—  Werner Herzog regista, sceneggiatore e produttore cinematografico tedesco 1942

Intervista, 2007
Origine: Werner Herzog on Languages ... http://www.youtube.com/watch?v=6pY-0JfEdLY

Coez photo
Ivan Basso photo
Alberto Ronchey photo
Friedrich Kellner photo
Tahar Ben Jelloun photo
George Steiner photo
Anne Brontë photo
Giovanni Giolitti photo

„Potrebbe essere, e non apparirebbe improbabile, che nelle attuali condizioni dell'Europa, parecchio possa ottenersi senza una guerra; ma su di ciò chi non è al governo non ha elementi per un giudizio completo.“

—  Giovanni Giolitti politico italiano 1842 - 1928

24 gennaio 1915, citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 629

Citát „Il peso del mondo è amore. Sotto il fardello della solitudine, sotto il fardello della insoddisfazione, il peso, il peso che trasportiamo, è amore.“
Allen Ginsberg photo
Alessandro Mannarino photo

„E trovandosi sotto il giudizio | né di un Dio né di un tribunale | disse vino al vino pane al pane… | era meglio andare a puttane!.“

—  Alessandro Mannarino cantautore italiano 1979

da Le cose perdute, n. 5
Bar della rabbia

Italo Svevo photo

„Io credo che l'accordo in un giudizio critico unisca intimamente.“

—  Italo Svevo, libro La coscienza di Zeno

Origine: La coscienza di Zeno, La moglie e l'amante, p. 230

Argomenti correlati