„Napoli è vero e proprio crocevia della cultura italiana dell'ultimo secolo, luogo reale e simbolico, tempio della lacerazione e della speranza, delle ipotesi che balenano senza poter davvero trasformarsi in realtà e delle derive più inarrestabili, dove è possibile l'abbandono melodico e lo strappo più cupo, dove si esercitano il soccorso più solidale e la beffa più impietosa, l'intelligenza più problematica e la più becera volgarità, dove convivono violenza e dolcezza.“

— Giulio Ferroni, dalla prefazione a Ermanno Rea, Rosso Napoli, BUR, 2009

Pubblicità

Citazioni simili

Luigi Santucci foto
Beppe Grillo foto

„Il contrario della violenza non è il pacifismo, è l'intelligenza.“

— Beppe Grillo comico, attore, attivista, politico e blogger italiano 1948
dallo spettacolo Reset, Fabriano, 2007

Pubblicità
Marta Robin foto
Charlie Chaplin foto
Elsa Morante foto

„Il potere e la violenza sono tutt’uno.“

— Elsa Morante scrittrice e saggista italiana 1912 - 1985
libro La Storia

Carmelo Bene foto
Luca Cordero di Montezemolo foto

„I miracoli? Quando ci si riesce, di solito se ne fa solo uno.“

— Luca Cordero di Montezemolo dirigente d'azienda italiano 1947
Ricordando la clamorosa vittoria all'ultima gara di Kimi Räikkönen dell'anno prima in contrapposizione alla beffa di Felipe Massa dell'anno successivo

Jim Morrison foto
Pubblicità
Antonio M. Battro foto
Ralph Waldo Emerson foto
Paulo Coelho foto
Salvatore Quasimodo foto
Pubblicità
Massimo Recalcati foto
Roberto Benigni foto
Paolo Rossi (calciatore) foto
Antonino Zichichi foto

„La Fede è speranza. L’uomo che abbandona questa speranza non è un uomo, è un disperato.“

— Antonino Zichichi fisico e divulgatore scientifico italiano 1929
libro Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo

Avanti