„I miei colpi salvarono diversi soldati, le cui vite valevano chiaramente di più dell'anima perversa di quella donna. Posso stare davanti a Dio con la coscienza pulita di colui che ha assolto il proprio compito.“

American Sniper

Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
Chris Kyle photo
Chris Kyle23
militare statunitense 1974 - 2013

Citazioni simili

Lev Nikolajevič Tolstoj photo
Adrienne von Speyr photo
Decimo Giunio Giovenale photo
Stanisław Jerzy Lec photo

„Aveva la coscienza pulita. Mai usata.“

—  Stanisław Jerzy Lec scrittore, poeta e aforista polacco 1909 - 1966

Pensieri spettinati

Zarathuštra photo

„Colui che uccide un cane uccide la propria anima.“

—  Zarathuštra profeta e mistico iranico

Origine: Citato in Manco 1999, p. 34.

Pietro Nigro photo
Roberto Benigni photo
Charles Péguy photo

„C'è qualcosa di peggio dell'avere un'anima perversa: è avere un'anima di tutti i giorni.“

—  Charles Péguy scrittore, poeta e saggista francese 1873 - 1914

Origine: Citato in Corriere della Sera, 14 marzo 2005.

„Tutti siamo potenzialmente perversi, grazie a Dio!“

—  Giorgio Abraham psichiatra e sessuologo italiano 1927

dall'intervista di Luciana Sica, Mercurio, 21 luglio 1990

Claudio Baglioni photo
Simone Weil photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Mark Twain photo

„Avere la coscienza pulita è segno di cattiva memoria.“

—  Mark Twain scrittore, umorista, aforista e docente statunitense 1835 - 1910

Bartolomeo (patriarca di Costantinopoli) photo
Sergio Mattarella photo

„Noi soldati polacchi, per la nostra e vostra libertà, abbiamo dato l’anima a Dio, i corpi al suolo d’Italia e i cuori alla Polonia.“

—  Sergio Mattarella 12º Presidente della Repubblica Italiana 1941

In questa frase - carica di significati - è racchiuso il nucleo dell’amicizia che lega Polonia e Italia, un’amicizia nutrita da contatti culturali intensi, da sensibilità comuni, da una condivisa, e spesso sofferta, aspirazione alla libertà, sin dalla partecipazione alla Giovine Europa di Mazzini e alle guerre di indipendenza. Gli italiani che sacrificarono la loro vita nella "Rivolta di gennaio", guidati da Francesco Nullo, erano condotti dallo stesso spirito che animava i coraggiosi soldati polacchi, agli ordini del Generale Anders, il cui ricordo è costantemente vivo e radicato. Coloro che qui combatterono e caddero, lo fecero per liberare l'Italia dal nazifascismo, e per rendere possibile la nascita di una nuova Europa, i cui popoli, abbattute le ultime barriere che troppo a lungo hanno diviso il nostro Continente, potessero sentirsi uniti. Come oggi possono dirsi, in un'Europa finalmente libera dal giogo della dittatura e del conflitto. Un'Europa della libertà contrapposta a quell'Europa della prevaricazione e degli orrori di cui furono testimoni, tra gli altri, due straordinarie personalità che quest’anno ricordiamo, nel centenario della loro nascita, Gustaw Herling e Primo Levi.
2019
Origine: Frase incisa sulla stele del Sacrario di Montecassino.
Origine: Dall[Saluto del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della partecipazione alla cerimonia per il 75° Anniversario della Battaglia di Montecassino]]. Montecassino, 18 maggio 2019.

Charles Bukowski photo

„Eppure le donne, le donne che valevano qualcosa, mi spaventavano perché finivano col volere la mia anima, e io volevo tenere per me quello che ne restava.“

—  Charles Bukowski, libro Donne

Donne
Variante: Eppure le donne – le donne che valevano qualcosa – mi spaventavano perché finivano col volere la mia anima, e io volevo tenere per me quello che ne restava.

Nicholas Sparks photo

Argomenti correlati