„Memoria, memoria, che sei tu mai! Tormento, ristoro e tirannia nostra, tu divori i nostri giorni ora per ora, minuto per minuto e ce li rendi poi rinchiusi in un punto, come in un simbolo dell'eternità! Tutto ci togli, tutto ci ridoni; tutto distruggi, tutto conservi; parli di morte ai vivi e di vita ai sepolti!“

cap. VIII
Le confessioni di un italiano

Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Paulo Coelho photo
Walt Whitman photo

„Anche l'ora più nera ha solo 60 minuti.“

—  Morris Mandel 1911 - 2009

citato in Selezione dal Reader's Digest, marzo 1985

Albert Einstein photo
Stephen King photo

„Nel Paese della Memoria il tempo è sempre Ora.“

—  Stephen King scrittore e sceneggiatore statunitense 1947

Arrigo Boito photo

„Ora e per sempre addio, sante memorie!“

—  Arrigo Boito librettista italiano 1842 - 1918

Origine: Da Otello, II, 5

Jonathan Franzen photo
Natalia Ginzburg photo
Friedrich Schiller photo

„Ciò che uno rifiuta in un minuto non glielo restituisce l'eternità.“

—  Friedrich Schiller poeta, filosofo e drammaturgo tedesco 1759 - 1805

da Rassegnazione

Nicholas Sparks photo
Nando Martellini photo

„[Famosa gaffe] Si giocheranno due quarti d'ora di 15 minuti ciascuno.“

—  Nando Martellini giornalista italiano 1921 - 2004

Attribuite
Origine: Citato in Marco Pastonesi e Giorgio Terruzzi, Palla lunga e pedalare, Dalai Editore, 1992, p. 41, ISBN 88-8598-826-2.

William Shakespeare photo
Chiara Civello photo
Renata Tebaldi photo
Vittorio Arrigoni photo
Eros Ramazzotti photo
Marcel Proust photo
Giosue Carducci photo

„[…] come, o Ferrara, bello ne la splendida ora d'Aprile | ama il memore sole la tua pace!“

—  Giosue Carducci poeta e scrittore italiano 1835 - 1907

Alla città di Ferrara, vv. 5-6
Rime e ritmi

Umberto Eco photo

„Pensa a una trasmissione come Drive in, al suo ritmo, alla quantità di cose che riesce a far vedere in due minuti e paragona due minuti di Drive in a due minuti della vecchia televisione. Un salto da fantascienza, no? Eppure a quanto pare la cosa non ha provocato traumi, noi siamo passati dal ritmo di valzer a quello di rock'n roll senza perdere nessuna memoria.“

—  Umberto Eco semiologo, filosofo e scrittore italiano 1932 - 2016

Origine: Citato in La sinistra amava Drive in. Eco e le ragazze fast food http://www.ilgiornale.it/interni/le_donne_drive_in_ora_sinistra_basima_ma_leggete_cosa_dicevano/televisione-berlusconi-drive-ragazze-sinistra-eco-umberto-scollature-femminismo-italiauno-repubblica-unita/22-02-2011/articolo-id=507661, Il Giornale.it, 23 febbraio 2011.

Argomenti correlati