„A un certo punto, quando avevo 40 anni e tutto andava bene, di colpo ho realizzato che sarei morto stupido: non sapevo niente della teoria della relatività. Mi sono avvicinato agli astrofisici, mi sono messo a studiare, ho imparato e ho scritto dei libri.“

Citazioni di Jean-Claude Carrère
Origine: Da un'intervista rilasciata a Stefano Montefiori, Sono già morto una volta. Adesso scrivo, La Lettura, supplemento del Corriere della Sera, 26 febbraio 2017.

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
Jean-Claude Carrière photo
Jean-Claude Carrière4
sceneggiatore cinematografico e televisivo francese 1931

Citazioni simili

Albert Einstein photo
Oscar Wilde photo

„Non vi sono libri morali o libri immorali. Vi sono libri scritti bene e libri scritti male, e nient'altro.“

—  Oscar Wilde poeta, aforista e scrittore irlandese 1854 - 1900

Aforismi
Variante: Non esistono libri morali o immorali. I libri sono scritti bene o scritti male. Questo è tutto.

Daniel Pennac photo
Avril Lavigne photo
Francesco Berni photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Martin Luther King photo

„Non aveva niente. Andava in giro a servire e fare del bene.“

—  Martin Luther King pastore protestante, politico e attivista statunitense, leader dei diritti civili 1929 - 1968

Paul Feyerabend photo

„La teoria della relatività soddisfaceva il principio di continuità difeso da Mach.“

—  Paul Feyerabend filosofo e sociologo austriaco 1924 - 1994

Origine: Addio alla ragione, p. 221

Bob Dylan photo
Albert Einstein photo
Nikola Tesla photo

„La teoria [della relatività] è come un mendicante vestito color porpora che la gente ignorante scambia per un re.“

—  Nikola Tesla fisico, inventore e ingegnere serbo naturalizzato statunitense 1856 - 1943

dal New York Times dell'11 luglio 1935, p. 23

Caitlin Moran photo
Walter Veltroni photo
Francesco Berni photo

„Andava combattendo ed era morto.“

—  Francesco Berni scrittore e poeta italiano 1497 - 1535

Rifacimento of Orlando Innamorato

Daniele Luttazzi photo
Peter Bogdanovich photo

„Capiva e amava l'umorismo nero, Sal, e sapeva bene che cos'è l'assurdo. Per forza: era un simbolo dell'adolescenza che andava per i quaranta e non aveva mai avuto un'infanzia.“

—  Peter Bogdanovich regista, attore e sceneggiatore statunitense 1939

Origine: Chi c'è in quel film? Ritratti e conversazioni con le stelle di Hollywood, p. 345

Nicholas Sparks photo

Argomenti correlati