„Cosa ho davanti, non riesco più a parlare | dimmi cosa ti piace, non riesco a capire | dove vorresti andare | vuoi andare a dormire.“

da Cara, lato B, n. 2

Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
Argomenti
dormire, cosa, lato
Lucio Dalla photo
Lucio Dalla48
musicista, cantautore e attore italiano 1943 - 2012

Citazioni simili

Jack White photo

„A volte ti ritrovi ad andare al piano di sotto a scrivere una canzone, anche se vorresti solo dormire. È una cosa fuori dal tuo controllo.“

—  Jack White cantante, polistrumentista e produttore discografico statunitense 1975

da un'intervista a The Age, 27 maggio 2007

Mike Oldfield photo
Kary Mullis photo

„Ai chimici fa piacere che nessuno riesca davvero a capire di cosa stanno parlando.“

—  Kary Mullis biochimico statunitense 1944 - 2019

Origine: Ballando nudi nel campo della mente, p. 105

Giorgio Gaber photo

„Scusa cara | ci sono dei momenti, | vien voglia di andar via, | non sai che cosa vuoi.“

—  Giorgio Gaber cantautore, commediografo e regista teatrale italiano 1939 - 2003

da Evasione, n. 5
I borghesi

Adriano Leite Ribeiro photo
Charlie Chaplin photo
Brunori Sas photo
Ettore Sottsass photo
Rino Gaetano photo

„Visto che tu vuoi andare, | vai sicura non ti voltare, | porta via ogni cosa | che io possa poi scordare.“

—  Rino Gaetano cantautore italiano 1950 - 1981

da Visto che mi vuoi lasciare, 1978
Pubblicate solo come singoli
Origine: Il 45 giri Gianna/Visto che mi vuoi lasciare fu pubblicato nel 1978 dalla It.

Guillermo Arriaga photo
Francesco Petrarca photo

„Non era l'andar suo cosa mortale | Ma d'angelica forma.“

—  Francesco Petrarca poeta italiano autore del Canzoniere 1304 - 1374

XLI nell'ed. Marsand, LXIX nell'ed. Mestica
Sonetto in vita di M. Laura

William Somerset Maugham photo
Carlo Scarpa photo

„Voglio vedere cose. Questa è l'unica cosa con cui mi riesco a relazionare.“

—  Carlo Scarpa architetto, designer e accademico italiano 1906 - 1978

Jim Morrison photo

„Non riesci a credere cosa provo nel vederti piangere.“

—  Jim Morrison cantautore e poeta statunitense 1943 - 1971

Canzoni

Giorgio Faletti photo

„Anche in questo siamo uguali.
L'unica cosa che ci fa differenti è che tu, quando hai finito di parlare con loro, hai la possibilità di sentirti stanco.
Puoi andare a casa e spegnere la tua mente e ogni sua malattia.
Io no.
Io di notte non posso dormire, perché il mio male non riposa mai."

"E allora tu che cosa fai, di notte, per curare il tuo male?"

"Io uccido…“

—  Giorgio Faletti, libro Io uccido

Variante: Anche in questo siamo uguali. L'unica cosa che ci fa differenti è che tu, quando hai finito di parlare con loro, hai la possibilità di sentirti stanco.
Puoi andare a casa e spegnere la tua mente e ogni sua malattia.
Io no. Io di notte non posso dormire, perché il mio male non riposa mai."

"E allora tu che cosa fai, di notte, per curare il tuo male?"

"Io uccido...
Origine: Io uccido, pp.29-30

Ivan Ljubičić photo
Tullio Avoledo photo
Charles Ives photo

„Non riesco a capire perché si debba gettar via del tutto la tonalità. E nemmeno perché debba essere sempre presente. Dipende, secondo me… da cosa si vuol fare.“

—  Charles Ives compositore statunitense 1874 - 1954

citato in AA.VV., Il libro della musica classica, traduzione di Anna Fontebuoni, Gribaudo, 2019, p. 254. ISBN 9788858022894

Ugo di San Vittore photo

„Dimmi dunque, ti supplico, che cosa – fra tutto – è diventato per te l'unico, ciò che vuoi abbracciare in modo singolare e godere per sempre.“

—  Ugo di San Vittore filosofo, teologo 1096 - 1141

Origine: Da De Arra Anime; citato nella serie Sapientia, Edizioni Glossa, Milano, 2000, p. 9.

Francis Scott Fitzgerald photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“