„Gli esistenzialisti sono scomparsi all'arrivo degli strutturalisti. All'arrivo di Lacan. Gli strutturalisti erano interessati al linguaggio, alla grammatica e alle parole. Sartre e gli esistenzialisti invece erano interessati all'esperienza. Ovviamente io sto con gli esistenzialisti. Con le parole puoi dire qualunque cosa. Puoi mentire finché vuoi, ma non puoi mentire quando ri-crei un'esperienza. Come diceva La Rochefoucauld: «Perché parli tanto? Che hai da nascondere?». Spesso le parole servono a nascondere le cose. Io voglio avere un ricordo perfetto e controllo perfetto del passato. Che senso avrebbe allora mentire?“

— Louise Bourgeois, p. 251
Pubblicità

Citazioni simili

Sergio Caputo photo
Ellen Page photo
Pubblicità
Fabrizio Bentivoglio photo
 Stendhal photo
Rainer Maria Rilke photo
Flavio Pagano photo

„Mentire vuol dire fare l'amore con la verità. In una parola: fotterla.“

— Flavio Pagano scrittore e giornalista italiano 1962
da Manuale del perfetto bugiardo

Pubblicità
Albert Camus photo
Raymond Carver photo
Laurell K. Hamilton photo
Pubblicità
Richard Feynman photo
Alfred North Whitehead photo
Walter Kasper photo
Avanti