„È senza dubbio una disgrazia per un uomo che deve procurarsi da vivere, nascere con una natura realmente nobile. Un animo elevato condurrà un uomo all’ospizio di mendicità.“

A Pair of Blue Eyes

Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
Thomas Hardy photo
Thomas Hardy39
poeta e scrittore britannico 1840 - 1928

Citazioni simili

Helen Rowland photo
Gesualdo Bufalino photo

„Dubbio. Se l'uomo sia una macchina fatta per vivere ovvero per morire.“

—  Gesualdo Bufalino scrittore 1920 - 1996

Origine: Il malpensante, Novembre, p. 128

Giacomo Leopardi photo
Papa Pio XII photo
Alfred Edmund Brehm photo
Fëdor Dostoevskij photo
Rosa Luxemburg photo

„Non dobbiamo dimenticare che non si fa la storia senza grandezza di spirito, senza una morale elevata, e senza gesti nobili.“

—  Rosa Luxemburg politica, teorica del Socialismo rivoluzionario, tedesca di origini polacche ed ebraiche 1871 - 1919

Voltaire photo

„Tutti gli uomini sarebbero dunque necessariamente uguali, se fossero senza bisogni. La miseria connessa alla nostra specie subordina un uomo a un altro uomo; non l'ineguaglianza è la vera disgrazia, ma la dipendenza.“

—  Voltaire filosofo, drammaturgo, storico, scrittore, poeta, aforista, enciclopedista, autore di fiabe, romanziere e saggista fran… 1694 - 1778

Eguaglianza; 1950, p. 182
Dizionario filosofico

Giovanni Trapattoni photo
Robert Baden-Powell photo

„L'uomo che è cieco alle bellezze della Natura, ha perduto metà del piacere di vivere.“

—  Robert Baden-Powell, libro La strada verso il successo

Origine: Citazione raccolta nel paragrafo Pensieri attinti a diverse fonti senza citare l'autore originale.
Origine: La strada verso il successo, p. 218

Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Henry David Thoreau photo
Fëdor Dostoevskij photo
Johann Gottlieb Fichte photo
Rudolf Steiner photo
William Faulkner photo

„Molto spesso un uomo è la somma delle sue disgrazie.“

—  William Faulkner scrittore, sceneggiatore e poeta statunitense 1897 - 1962

Origine: Citato in Enzo Biagi, Testimone del tempo, SEI, Torino, 1971, p. 113.

Fëdor Dostoevskij photo

„Vivere senza Dio è un rompicapo e un tormento. L'uomo non può vivere senza inginocchiarsi davanti a qualcosa. Se l'uomo rifiuta Dio, si inginocchia davanti ad un idolo.“

—  Fëdor Dostoevskij scrittore e filosofo russo 1821 - 1881

Origine: Citato in Francesco Agnoli, Perché non possiamo essere atei: Il fallimento dell'ideologia che ha rifiutato Dio, Piemme, 2009.

Argomenti correlati