Frasi di Sophie-Jeanne Sojmolov Swjetschin

37   0

Sophie-Jeanne Sojmolov Swjetschin

Sophie-Jeanne Sojmolov Swjetschin, Sophie-Jeanne Soymonof Swetchine e come Sofia Swetchine , scrittrice e religiosa franco-russa.


„La verità eterna non ci chiede altro che la sincerità, e le basta la libertà per estendersi sul mondo.“ p. 165

„A rifletterci bene, il tipo del «provvisorio» è la vita.“ p. 151


„L'insegnamento di Cristo si rivolge particolarmente ai colpevoli e ai deboli; (ohimè! tutti gli uomini appartengono all'una o all'altra di queste due classi!); la sua religione chiama specialmente i tribolati: ecco perché è universale.“ p. 111

„La religione cattolica soddisfa tutti i bisogni dello spirito, quello di credere come quello di pensare.“ p. 147

„Bisogna combattere per l'eternità con le armi del tempo.“ p. 148

„Il dubbio è un dono, il dubbio è una grazia. Suscitato dagli uomini è sterile e li rende colpevoli; quando lo fa nascere Iddio il male porta in se stesso il suo rimedio.“ p. 108

„Tutto ciò che purifica i nostri sentimenti li fortifica.“ p. 150

„L'errore negl'intelletti spesso non è che un'ombra portata dalle disposizioni del cuore.“ p. 141


„La carne è nata schiava e l'uomo libero.“ p. 148

„Il cristianesimo è nato dal bisogno d'un mediatore; la mediazione non poteva essere che un riscatto, la cui necessità risale alla caduta dell'uomo.“ p. 163

„Nel mondo, niente è identico, e tutto è parallelo.“ p. 104

„Le nostre idee son come le viti, flessibili liane che chiedono un appoggio per caricarsi di fiori e di frutti.“ p. 151


„Il dubbio [... ] è il parto della verità“ ...

„Il cristianesimo è la soluzione di tutti i problemi che si agitano al fondo dell'anima umana, è l'ultima ragione di Dio.“ p. 112

„Le leggi, imposte da Dio, essere immateriale, ai puri spiriti, devono differire da quelle imposte a noi: differirne non nella loro essenza, ma nella loro manifestazione.“ p. 101

„Gustate et videte è la condizione universale per sapere e per giudicare.“ p. 99

Autori simili