„Nessuna perdita viene avvertita più profondamente della perdita di ciò che sarebbe potuto essere. Nessuna nostalgia fa male quanto la nostalgia per le cose che non sono mai esistite.“

An Unnecessary Woman

Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Carmelo Bene photo
Clive Barker photo
Hans Urs Von Balthasar photo
Stanisław Jerzy Lec photo

„Nessun Dio è sopravvissuto alla perdita dei propri fedeli.“

—  Stanisław Jerzy Lec scrittore, poeta e aforista polacco 1909 - 1966

Altri pensieri spettinati

Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Tupac Shakur photo
Corrado Guzzanti photo

„A questo mondo nessuno ti dà niente per niente, sarebbe una perdita di tempo per tutti e due.“

—  Corrado Guzzanti comico, attore e sceneggiatore italiano 1965

da L'ottavo nano, episodio 7
Personaggi originali, Brunello Robertetti

Nikos Kazantzakis photo
Fernando Pessoa photo
Mário de Sá-Carneiro photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Maurice Ravel photo
Alessandro Baricco photo

„È uno strano dolore… Morire di nostalgia per qualcosa che non vivrai mai.“

—  Alessandro Baricco, libro Seta

Silk
Seta
Variante: È uno strano dolore.
Piano.
- Morire di nostalgia per qualcosa che non vivrai mai.

Dalai Lama photo
Italo Calvino photo
Eric Hoffer photo
Jeremy Bentham photo

„Il bene è piacere o esenzione dal dolore. Il male è dolore o perdita del piacere.“

—  Jeremy Bentham filosofo e giurista inglese 1748 - 1832

Origine: Citato in AA.VV., Il libro della politica, traduzione di Sonia Sferzi, Gribaudo, 2018, p. 148. ISBN 9788858019429

Tito Lívio photo

„Delle sventure pubbliche ci accorgiamo solo quando coinvolgono gli interessi privati: nulla in esse ci tocca più profondamente che la perdita del nostro denaro.“

—  Tito Lívio, libro Ab Urbe condita libri

Annibale: XXX, 44; 1997
Sed tantum nimirum ex publicis malis sentimus quantum ad privatas res pertinet, nec in iis quicquam acrius quam pecuniae damnum stimulat.
Ab urbe condita, Libro XXI – Libro XXX

„Poche gocce di nostalgia | non possono riempire mai | questo stagno mio di follia, malinconia | di te…“

—  Mina pagina di disambiguazione di un progetto Wikimedia 1940

da Fermerò qualcuno
Kyrie

Argomenti correlati