Frasi da libro
Tre atti e due tempi

Tre atti e due tempi

Doveva capitare, prima o poi, che ci incontrassimo qui. La fortuna ha voluto che fossimo soli. Lui mi guarda e ha la forza di non abbassare gli occhi. Io lo guardo e ho la debolezza di non distogliere i miei.


Giorgio Faletti photo
Giorgio Faletti photo

„Ci sono ferite anche se piccole che non smettono mai di sanguinare.“

—  Giorgio Faletti, libro Tre atti e due tempi

Origine: Tre atti e due tempi, p. 11

Giorgio Faletti photo
Giorgio Faletti photo
Giorgio Faletti photo
Giorgio Faletti photo
Giorgio Faletti photo
Giorgio Faletti photo
Giorgio Faletti photo
Giorgio Faletti photo

Autori simili

Giorgio Faletti photo
Giorgio Faletti247
scrittore italiano 1950 - 2014
Romano Battaglia photo
Romano Battaglia141
scrittore italiano
Vittorino Andreoli photo
Vittorino Andreoli48
psichiatra e scrittore italiano
Luciano De Crescenzo photo
Luciano De Crescenzo205
scrittore italiano
Andrea Camilleri photo
Andrea Camilleri121
scrittore, sceneggiatore e regista italiano
Nino Salvaneschi photo
Nino Salvaneschi38
scrittore, giornalista e poeta italiano
Alessandro Baricco photo
Alessandro Baricco459
scrittore e saggista italiano
Giovanni Lindo Ferretti photo
Giovanni Lindo Ferretti65
cantautore e scrittore italiano
Stefano Benni photo
Stefano Benni188
scrittore, giornalista e sceneggiatore italiano
Erri De Luca photo
Erri De Luca238
scrittore, traduttore e poeta italiano
Autori simili
Giorgio Faletti photo
Giorgio Faletti247
scrittore italiano 1950 - 2014
Romano Battaglia photo
Romano Battaglia141
scrittore italiano
Vittorino Andreoli photo
Vittorino Andreoli48
psichiatra e scrittore italiano
Luciano De Crescenzo photo
Luciano De Crescenzo205
scrittore italiano
Andrea Camilleri photo
Andrea Camilleri121
scrittore, sceneggiatore e regista italiano