Frasi di Emanuel Lasker

Emanuel Lasker foto

6   0

Emanuel Lasker

Data di nascita: 24. Dicembre 1868
Data di morte: 11. Gennaio 1941

Emanuel Lasker è stato uno scacchista, matematico e goista tedesco. Fu campione del mondo di scacchi dal 1894 al 1921.


„Non sono mai riuscito a capire gli scacchi. C'è troppa scienza per essere un gioco, e c'è troppo gioco per essere scienza.“

„È stato detto che l'uomo si distingue dall'animale per il fatto che compra più libri di quanti ne possa leggere. Io vorrei suggerire che l'inclusione di qualche libro di scacchi potrebbe aiutare a rendere la distinzione a prova di errore.“


„Negli scacchi, come vengono giocati dai maestri, la fortuna è praticamente eliminata.“

„Sulla scacchiera menzogne ed ipocrisia non durano a lungo. La combinazione creativa mette a nudo la presunzione di una menzogna; i fatti spietati, che culminano nello scacco matto, contraddicono l’ipocrita.“

„Chiunque può giocare bene in posizioni migliori, ma per essere un buon giocatore è necessario anche giocare bene in posizioni peggiori.“

„Nel campo della matematica, se trovo un nuovo approccio a un problema, ci può essere sempre un altro matematico che sostiene di aver trovato una soluzione migliore, o semplicemente più elegante. Negli scacchi se qualcuno sostiene di essere più bravo di me, io gli posso sempre dare scaccomatto.“

„When you see a good move, look for a better one“

„Without error there can be no brilliancy“


„The game gives us a satisfaction that Life denies us. And for the Chess player, the success which crowns his work, the great dispeller of sorrows, is named 'combination'.“

„Do not permit yourself to fall in love with the end-game play to the exclusion of entire games. It is well to have the whole story of how it happened; the complete play, not the denouement only. Do not embrace the rag-time and vaudeville of chess.“

„By some ardent enthusiasts Chess has been elevated into a science or an art. It is neither; but its principle characteristic seems to be—what human nature mostly delights in—a fight.“ Common Sense in Chess

Autori simili