Frasi di Francesco Bamonte

28   0

Francesco Bamonte

Francesco Bamonte , religioso ed esorcista italiano.


„Il diavolo fu condannato per superbia e chi monta in superbia si fa simile al diavolo, cadendo di conseguenza nella sua stessa condanna.“

„Gli esorcismi, invece, non hanno nulla a che fare con la stregoneria: anzi, ne sono l'antitesi.“


„L'uomo è innegabilmente responsabile del male che volontariamente commette, però nella storia della creazione l'iniziativa, in senso assoluto, di compiere il male non è dell'uomo ma di Satana.“

„Lucifer (in italiano Lucifero), più che un vero e proprio nome del diavolo, è una immagine quanto mai espressiva per indicare quello che all'inizio era il più stupendo angelo creato da Dio.“

„Come una malattia non pregiudica la salvezza eterna di una persona, così la possessione non pregiudica la bontà, la volontà e l'amore verso Dio.“

„[I demoni] si trovano dove agiscono.“

„I demòni non possono conoscere il futuro.“

„I demòni non possono giungere a conoscere la nostra anima e i nostri pensieri.“


„Il demonio cerca di conoscere le nostre cattive inclinazioni e perviene a questa conoscenza, in modo ordinario, attraverso la tentazione.“

„Il diavolo ed i demoni, essendo creati, [... ] sono necessariamente limitati nell'essere e nell'operare e quindi non possono fare miracoli.“

„Satana non è il Dio del male. [.. ] Non ci sono mai state due divinità antagoniste.“

„Non è detto che ogni peccato sia direttamente dovuto ad azione diabolica.“


„L'immaginazione offre un vasto campo all'azione ordinaria del demonio il quale, nascondendosi dietro il gioco normale delle leggi psicologiche, cerca di suscitare e sfruttare ricordi [... ] per disporci a uno stato fisiologico favorevole allo scatenarsi delle nostre passioni disordinate e alla capitolazione della nostra volontà.“

„Il demonio non può abitare l'anima, non vi può essere una «possessione demoniaca dell'anima.“

„Il demonio non è in grado di dare ai suoi consacrati tutto ciò che promette.“

„Il mondo demoniaco non è una persuasione soggettiva di alcuni, ma è una realtà, un fatto oggettivo, che Dio ci ha rivelato.“

Autori simili