Frasi di Karl Dönitz

Karl Dönitz foto

6   2

Karl Dönitz

Data di nascita: 16. Settembre 1891
Data di morte: 24. Dicembre 1980

Karl Dönitz è stato un ammiraglio e politico tedesco, divenuto Reichspräsident nel 1945, a seguito del suicidio di Adolf Hitler.

Il Großadmiral Dönitz servì come comandante della flotta sottomarina nella campagna degli U-Boot tedeschi durante la seconda guerra mondiale. Sotto la sua amministrazione, la flotta degli U-Boot combatté la Battaglia dell'Atlantico, tentando di "assediare" il Regno Unito bloccando i convogli navali carichi di rifornimenti vitali che giungevano dagli Stati Uniti e da altri paesi. Servì brevemente anche come presidente del Reich tra il 30 aprile e il 23 maggio 1945.


„Attaccare, farsi sotto, affondare.“

„Chiunque si esprima anche solo minimamente in modo disfattista, indebolisce la volontà di resistenza del popolo tedesco e va dunque eliminato.“


„Preferirei essere ridotto a dover mangiare terra piuttosto che i miei nipoti siano educati e avvelenati nello spirito e dalla sporcizia degli ebrei.“

„Il giudizio imparziale della storia riconoscerà e celebrerà quanto è stato fatto al fronte e in patria.“

„Se non avessimo avuto il Führer, ora la Germania sarebbe una landa spopolata.“

„Tutti noi, rispetto al Führer, siamo solo dei poveretti.“

Autori simili