Frasi di Mária Margita Alacoque

Mária Margita Alacoque photo
9   1

Mária Margita Alacoque

Data di nascita: 22. Luglio 1647
Data di morte: 17. Ottobre 1690
Altri nomi: Margarita María de Alacoque, Margherita Maria Alacoque

Margherita Maria Alacoque è stata una monaca cristiana e mistica francese, canonizzata da papa Benedetto XV nel 1920.

„Un altro giorno avendo con qualche nausea servita un'inferma di dissenteria, ei me ne diè una sì forte riprensione, ut lasanum exportans, adactam me, hujus culpae sarciendae causa, senserim ad linguam longo temporis intervallo intingendam in eas sordes, quas aegrota egesserat, et ad buccas iisdem implendas. [che, per riparare a questa colpa, mi vidi costretta, mentre andavo a buttare via ciò che aveva fatto, a bagnarvi la lingua dentro e a riempirmene la bocca]. Appresso il Signore dolcemente, ed in amichevol modo mi rimproverò del far tali cose: Ed io, O mio Signore, gli dissi, così fo a fin di piacervi, e di così obbligarmi il Cuor vostro divino, e tanto spero io conseguire da voi. Ma che non faceste voi, mio Signore, per guadagnarvi i cuori degli uomini, che vel niegano, e da sé spesso vi scacciano? "Il confesso, o mia figlia, che fui sospinto dalla potenza dell'amor mio a segno di tutto sagrificare per la lor salvezza, benché al mio amore con niuna dimostrazione di gratitudine essi rispondano. Or voglio che da' meriti del mio Sacratissimo Cuore tal ingratitudine tu misuri. A te io voglio darlo questo mio Cuore."“

—  Mária Margita Alacoque

da Vita della venerabile madre Margherita Maria Alacoque, cap. XL, pp. 80-81
Variante: Un altro giorno avendo con qualche nausea servita un'inferma di dissenteria, ei me ne diè una sì forte riprensione, ut lasanum exportans, adactam me, hujus culpae sarciendae causa, senserim ad linguam longo temporis intervallo intingendam in eas sordes, quas aegrota egesserat, et ad buccas iisdem implendas.. Appresso il Signore dolcemente, ed in amichevol modo mi rimproverò del far tali cose: Ed io, O mio Signore, gli dissi, così fo a fin di piacervi, e di così obbligarmi il Cuor vostro divino, e tanto spero io conseguire da voi. Ma che non faceste voi, mio Signore, per guadagnarvi i cuori degli uomini, che vel niegano, e da sé spesso vi scacciano? "Il confesso, o mia figlia, che fui sospinto dalla potenza dell'amor mio a segno di tutto sagrificare per la lor salvezza, benché al mio amore con niuna dimostrazione di gratitudine essi rispondano. Or voglio che da' meriti del mio Sacratissimo Cuore tal ingratitudine tu misuri. A te io voglio darlo questo mio Cuore."
Origine: Citato in Walter Peruzzi, Il cattolicesimo reale, Odradek Edizioni, Roma, 2008

Autori simili

Teresa d'Ávila photo
Teresa d'Ávila18
religiosa e mistica spagnola
Maria Maddalena de' Pazzi photo
Maria Maddalena de' Pazzi17
monaca e mistica italiana
Claude de la Colombière photo
Claude de la Colombière29
gesuita e scrittore francese
Vincenzo de' Paoli photo
Vincenzo de' Paoli22
sacerdote francese
Francesco di Sales photo
Francesco di Sales56
vescovo cattolico francese
Michel De Montaigne photo
Michel De Montaigne89
filosofo, scrittore e politico francese
Giovanni di Dio photo
Giovanni di Dio6
religioso spagnolo
Ignazio di Loyola photo
Ignazio di Loyola5
gesuita e santo spagnolo
Pierre-Augustin de Beaumarchais photo
Pierre-Augustin de Beaumarchais11
drammaturgo francese
Anniversari di oggi
Brunori Sas photo
Brunori Sas41
cantautore italiano 1977
Papa Giovanni Paolo I photo
Papa Giovanni Paolo I42
263° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1912 - 1978
Herman Melville photo
Herman Melville64
scrittore statunitense 1818 - 1891
Shimon Peres photo
Shimon Peres6
politico israeliano 1923 - 2016
Altri 88 anniversari oggi
Autori simili
Teresa d'Ávila photo
Teresa d'Ávila18
religiosa e mistica spagnola
Maria Maddalena de' Pazzi photo
Maria Maddalena de' Pazzi17
monaca e mistica italiana
Claude de la Colombière photo
Claude de la Colombière29
gesuita e scrittore francese
Vincenzo de' Paoli photo
Vincenzo de' Paoli22
sacerdote francese