„Trascorrevo le notti nella stessa afflizione del giorno, versando lacrime copiose ai piedi del crocifisso, il quale mi rivelò (senza che io ne capissi molto) che voleva divenire il Padrone assoluto del mio cuore e voleva rendermi in tutto conforme alla sua vita sofferente […] Da quel momento il mio animo fu così penetrato da tale pensiero, da desiderare che le mie pene non avessero mai fine.“

da Autobiografia, cap. II, par. 8-9

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Yoko Ono photo
Gabriele d'Annunzio photo
Cassandra Clare photo
Marcello Marchesi photo
Friedrich Nietzsche photo

„Il mondo mi sembrò l'opera di un dio sofferente e torturato [.. ] Il creatore non voleva guardare se stesso – e allora creò il mondo.“

—  Friedrich Nietzsche filosofo, poeta, saggista, compositore e filologo tedesco 1844 - 1900

I, Di coloro che abitano un mondo dietro il mondo; Montinari 1972

George R. R. Martin photo

„Sposami, luce del mio giorno, e governa la nave del mio cuore. Le mie notti sono insonni al pensiero della tua bellezza.“

—  George R. R. Martin autore di fantascienza statunitense 1948

Daenerys sorrise. Le infiocchettate dichiarazioni di passione di Xaro la divertivano. (Xaro Xhoan Daxos)
2016, p. 554
La Regina di Draghi

Kurt Cobain photo
Albert Camus photo
Thomas Laughlin photo
Nicholas Sparks photo
Marta Robin photo
Jonathan Littell photo
Sherrilyn Kenyon photo
Luciano Ligabue photo

„Certe notti ti senti padrone di un posto che tanto di giorno non c'è.“

—  Luciano Ligabue cantautore italiano 1960

da Certe notti, n. 7
Buon compleanno Elvis

Terry Pratchett photo
Pier Vittorio Tondelli photo
Ryszard Kapuściński photo

„Menghistu lavorava giorno e notte. I beni materiali non gli interessavano, voleva solo il potere assoluto. Gli bastava regnare.“

—  Ryszard Kapuściński, libro Ebano

Variante: Menghistu lavorava giorno e notte. I beni materiali non gli interessavano, voleva solo il potere assoluto. Gli bastava regnare.
Origine: Ebano, p. 193

Argomenti correlati