„Nella storia non ci sono gruppi di controllo e nessuno può dire cosa sarebbe successo altrimenti. Noi piangiamo pensando a ciò che avrebbe potuto succedere al posto di ciò che è successo, ma questa eventualità non esiste, non è mai esistita. Dicono che chi non conosce la storia è condannato a ripeterla, ma io non credo che conoscerla serva a qualcosa. L'avidità, la follia e l'attrazione per il sangue sono una costante della storia, e questa è una cosa che persino Dio - che sa tutto quel che si può sapere - sembra incapace di modificare.“

—  Cormac McCarthy, libro Cavalli selvaggi, All the Pretty Horses

Citazioni simili

George Santayana photo

„Chi non conosce la storia è condannato a ripeterla.“

—  George Santayana filosofo, scrittore e poeta spagnolo 1863 - 1952

Giorgio Perlasca photo
Neil Gaiman photo
Ermes Ronchi photo
Alessandro Cutolo photo
Frances Hodgson Burnett photo
Sholem Asch photo
Kobe Bryant photo
Antonella Boralevi photo
Edward Morgan Forster photo
Papa Giovanni Paolo II photo
Jennifer Morrison photo
José Saramago photo
Anselmo d'Aosta photo
Victor Hugo photo
Eileen Power photo
Dario Fo photo

„La cultura non si può ottenere se non si conosce la propria storia.“

—  Dario Fo drammaturgo, attore, scrittore, paroliere e scenografo italiano 1926 - 2016
Dibattiti ed interventi del pubblico, p. 59

Jean-Christophe Grangé photo
Charles Coleman Finlay photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

x