„Salva te stesso e noi". Com'è moderno! La salvezza è riservata a una sola categoria di persone! Non a tutti! Il comunismo parla soltanto per il proletariato, il fascismo parla soltanto della nazione, il nazismo parla soltanto per la razza. I ricchi parlano soltanto per la propria classe. Non una parola circa la salvezza del mondo.“

Ultimo aggiornamento 17 Marzo 2021. Storia

Citazioni simili

Carmelo Bene photo
Romano Battaglia photo
Francesco di Sales photo

„La salvezza viene indicata dalla fede, preparata per la speranza, ma è data soltanto alla carità.“

—  Francesco di Sales vescovo cattolico francese 1567 - 1622

Trattato dell'amor di Dio

Thomas Bernhard photo
Emil Cioran photo

„Quando si sa che ogni problema è soltanto un falso problema, si è pericolosamente vicini alla salvezza.“

—  Emil Cioran filosofo, scrittore e saggista rumeno 1911 - 1995

Il funesto demiurgo

Lenin photo
Karl Marx photo
Massimo Gramellini photo
Piero Angela photo

„Se gli oroscopi dei giornali fossero veri ci sarebbero soltanto 12 categorie di persone sulla Terra…“

—  Piero Angela, libro Viaggio nel mondo del paranormale

cap XVIII, p. 389
Viaggio nel mondo del paranormale

Manuel Vázquez Montalbán photo
Cormac McCarthy photo
Gabriele d'Annunzio photo
George Moore photo

„Dopo tutto c'è soltanto una razza: l'umanità.“

—  George Moore scrittore, poeta e drammaturgo irlandese 1852 - 1933

da The bending of the bough

Lisa Kirk photo

„Un chiacchierone è uno che ti parla degli altri; un noioso è uno che ti parla di sé; e un conversatore brillante è uno che ti parla di te.“

—  Lisa Kirk attrice, cantante e ballerina statunitense 1925 - 1990

citato in New York Journal American, 9 marzo 1954

Fabri Fibra photo
Lev Trotsky photo

„La conquista del potere da parte del proletariato non conclude la rivoluzione, ma la apre soltanto.“

—  Lev Trotsky politico e rivoluzionario russo 1879 - 1940

citato in "Prima di morire – Appunti e note di lettura", Giangiacomo Feltrinelli Editore, 1998

Alexandr Alexandrovič Blok photo

„Dimmi soltanto una parola e io rinnegherò tutto me stesso.“

—  Alexandr Alexandrovič Blok poeta russo 1880 - 1921

Origine: La fidanzata di lillà. Lettere a Ljuba, p. 48

Claudio Magris photo

Argomenti correlati