„Gli uomini amano inventare mostri e mostruosità. Così hanno l'impressione di essere loro stessi meno mostruosi. Quando bevono come spugne, imbrogliano, rubano, picchiano le donne con le briglie, fanno morire di fame la vecchia nonna, colpiscono con la scure una volpe presa in trappola o riempiono di frecce l'ultimo unicorno rimasto sulla terra, amano pensare che più mostruosa di loro c'è sempre la Mora che s'intrufola nelle casupole all'alba. Allora si sentono in qualche modo il cuore più leggero. E trovano più facile vivere.“

—  Andrzej Sapkowski, The Last Wish
Pubblicità

Citazioni simili

John Steinbeck photo
Victor Hugo photo
Pubblicità
Giorgio Faletti photo
György Lukács photo
Primo Levi photo
David Foster Wallace photo

„Mi piace chiamarmi Volponi e penso all'eroismo della volpe che, presa in trappola, si morde la zampa pur di scappare. Io sono così, non riesco a rimanere chiuso in trappola e mi strappo la gamba pur di scappare.“

—  Paolo Volponi scrittore italiano 1924 - 1994
dall'intervista di Emanuele Zinato, Quello che sarà domani non ha una forma già prestabilita, Urbino, 4 gennaio 1994, in Scritti dal margine, Manni Editori, 1995

Pubblicità
Cornelia Funke photo
Jean Cocteau photo
Karl Kraus photo
Libero Bovio photo
Pubblicità
 Plutarco photo
Maksim Gor'kij photo
Giorgio Antonucci photo
Enrico Brizzi photo
Avanti