„La vera offesa che la prostituta fa alla società è che essa espone al biasimo e al ridicolo la falsità delle professioni moralistiche. Come i pensieri repressi dal censore freudiano, essa deve essere relegata nel subcosciente.“

Origine: Matrimonio e morale, p. 113

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 04 Giugno 2020. Storia
Bertrand Russell photo
Bertrand Russell176
filosofo, logico e matematico gallese 1872 - 1970

Citazioni simili

Honoré De Balzac photo
Ennio Flaiano photo
Fabrice Hadjadj photo

„La gioia della vera comunione esige che questa sanguini. Essa impegna l'essere sino al dolore.“

—  Fabrice Hadjadj scrittore e filosofo francese 1971

Mistica della carne

Papa Benedetto XVI photo
Igino Giordani photo
Alberto Manguel photo
Daniel Ange photo

„Perché essa produca i suoi frutti, una dottrina deve essere data da qualcuno che la vive.“

—  Daniel Ange monaco eremita, sacerdote e scrittore franco-belga 1932

La piccola via per ritrovare il sorriso

Niccolo Machiavelli photo

„[…] gli uomini si debbono o vezzeggiare o spegnere, perché si vendicano delle leggieri offese; delle gravi non possono: sicché l'offesa che si fa all'uomo, deve essere in modo, che ella non tema la vendetta.“

—  Niccolo Machiavelli, libro Il Principe

cap. III
Il principe
Origine: Citato in Criminal Minds, stagione 6, episodio 6, La notte del diavolo: «Niccolò Machiavelli ha scritto: "L'offesa che si fa all'uomo deve essere tanto grande da non temere la vendetta".»

Enzo Bianchi photo
Haile Selassie photo

„Un obiettivo fondamentale dell'Università deve essere la salvaguardia e lo sviluppo della cultura del popolo che essa serve.“

—  Haile Selassie negus neghesti etiope 1892 - 1975

Citazioni tratte dai discorsi

Lev Nikolajevič Tolstoj photo
Pierpaolo Donati photo

„In tutte le società, infatti, così come la gratuità è apprezzata, essa è anche temuta.“

—  Pierpaolo Donati sociologo e filosofo italiano 1946

Il dono in famiglia

Ilario di Poitiers photo
Pietro Barcellona photo

„Ciò che umanizza la vita e può riscattarla dalla peggiore delle offese che essa subisce, cioè l'asservimento o eteronomia, è proprio l'assunzione della sua responsabilità.“

—  Pietro Barcellona docente, politico e filosofo italiano 1936 - 2013

Apocalisse e post-umano. Il crepuscolo della modernità

Oriana Fallaci photo
Daisetsu Teitarō Suzuki photo

Argomenti correlati