„Quante volte son rimasto accucciato, | che mi sentivo come un cane abbandonato, | mi son guardato indietro e non ho visto più nessuno | e me la sono presa col destino | e proprio sull'orlo dell'abisso | che chiedevo aiuto soltanto a me stesso, | ho visto nella notte più nera del lutto | una stella che mi ha illuminato tutto.“

—  Caparezza

da La mia buona stella, n. 6
Come Mikimix, La mia buona stella

Caparezza photo
Caparezza379
cantautore e rapper italiano 1973

Citazioni simili

Fabri Fibra photo
Marilyn Manson photo

„Ho guardato davanti a me e ho visto un mondo che è morto. Forse lo sono anch'io.“

—  Marilyn Manson cantautore, attore e pittore statunitense 1969

da Minute Of Decay
Antichrist Superstar

Morgan photo

„Io sono l'unico su cui puoi contare, | perché son contro me stesso.“

—  Morgan cantautore, polistrumentista e disc jockey italiano 1972

da Contro me stesso, n. 11
Da A ad A

Paulo Coelho photo

„Non pensare a quanto è rimasto indietro se quanto hai già trovato è fatto di materia pura, non potrà marcire Se è stato soltanto un attimo di luce, come l'esplosione di una stella allora non troverai più nulla quando ritornerai.. Ma avrai visto un'esplosione di luce. E anche solo per questo ne sarà valsa la pena.“

—  Paulo Coelho scrittore brasiliano 1947

UNA NOTTE TRAVAGLIATA!!
Variante: Se quanto hai già trovato è fatto di materia pura, non potrà mai marcire. E tu, un giorno, potrai tornare. Se è stato soltanto un attimo di luce, come l'esplosione di una stella, allora non troverai più nulla quando ritornerai. Ma avrai visto un'esplosione di luce. E anche solo per questo ne sarà valsa la pena.

Alessandro Baricco photo

„Hai visto in me quello che neanche io ho visto.“

—  Giulia Carcasi scrittrice italiana 1984

Io sono di legno

Giordano Bruno photo
Leonardo Da Vinci photo
Giorgio Gaber photo
Davide Van De Sfroos photo
Omar Fantini photo
Babaman photo
Elisabetta di Baviera photo
Francis Thompson photo

„Eri tu schivo, Gesù Bambino, | un giorno, e come me piccino? | E che sentivi a vivere | fuori dei Cieli, e proprio come io vivo? | Pensavi mai le cose di lassù, | dove fossero gli angeli chiedevi?“

—  Francis Thompson poeta inglese 1859 - 1907

Origine: Da Gesù Bambino; citato in Aa.Vv., Incontri e scontri col Cristo, a cura di Domenico Porzio, M. Ferro, Milano, 1971, vol. I, p. 189.

Velemir Chlebnikov photo
Alan Paton photo
Cesare Pavese photo

„Orfeo. Io cercavo, piangendo, non più lei ma me stesso. Un destino, se vuoi. Mi ascoltavo. […] Il mio destino non tradisce. Ho cercato me stesso. Non si cerca che questo. […] Visto dal lato della vita tutto è bello. Ma credi a chi è stato tra i morti… Non vale la pena. […] E voi godetela la festa. Tutto è lecito a chi non sa ancora. È necessario che ciascuno scenda una volta nel suo inferno. L'origine del mio destino è finita nell'Ade, finita cantando secondo i miei modi la vita e la morte.
Bacca. E che vuol dire che un destino non tradisce?
Orfeo. Vuol dire che è dentro di te, cosa tua; più profondo del sangue, di là da ogni ebbrezza. Nessun dio può toccarlo.“

—  Cesare Pavese, libro Dialoghi con Leucò

da L'inconsolabile
Dialoghi con Leucò
Variante: Orfeo: Io cercavo, piangendo, non più lei ma me stesso. Un destino, se vuoi. Mi ascoltavo. [... ] Il mio destino non tradisce. Ho cercato me stesso. Non si cerca che questo. [... ] Visto dal lato della vita tutto è bello. Ma credi a chi è stato tra i morti... Non vale la pena. [... ] E voi godetela la festa. Tutto è lecito a chi non sa ancora. È necessario che ciascuno scenda una volta nel suo inferno. L'origine del mio destino è finita nell'Ade, finita cantando secondo i miei modi la vita e la morte.
Bacca: E che vuol dire che un destino non tradisce?
Orfeo: Vuol dire che è dentro di te, cosa tua; più profondo del sangue, di là da ogni ebbrezza. nessun dio può toccarlo.

Pericle photo
Nino Salvaneschi photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

x