„[Sogno] Una foresta buia. Non un'anima viva. Le foglie aguzze sugli alberi, i miei piedi tutti graffiati. Questo posto mi pareva di ricordarlo, ma adesso mi sono persa. Ho paura. E freddo. Dall'altra parte del burrone ghiacciato, una costruzione rossa simile a un granaio. Una stuoia di paglia sventola floscia davanti all'ingresso. La arrotolo verso l'alto e sono dentro; è dentro. Una lunga canna di bambù da cui pendono enormi quarti di carne rosso sangue, ancora gocciolanti di sangue. Cerco di passare oltre ma la carne… non c'è fine alla carne, e nessuna via d'uscita. Ho del sangue in bocca, i vestiti intrisi di sangue appiccicati alla pelle.“

—  Han Kang, libro The Vegetarian, La vegetariana, p. 21

Citazioni simili

José Saramago photo
Gautama Buddha photo

„Chi mangia la carne coperta di sangue | terrorizza gli altri esseri; | quindi coloro che praticano | per compassione non dovrebbero mangiare carne.“

—  Gautama Buddha monaco buddhista, filosofo, mistico e asceta indiano, fondatore del Buddhismo -563 - -483 a.C.
Laṅkāvatārasūtra

Marcel Proust photo
Michele Marzulli photo

„Amore, amore, addenta la mia carne, | il germe tuo nel sangue mio trasfondi | e non curarti se ho le gote scarne:“

—  Michele Marzulli poeta, pittore e scrittore italiano 1908 - 1991
Cinigia, da Ma che m'importa?, vv.9-11, p. 41

Richard Wagner photo

„Alimenti vegetali invece che animali sono la chiave della rigenerazione. Gesù prese il pane al posto della carne e il vino per sostituire il sangue nell'Ultima Cena.“

—  Richard Wagner compositore, librettista, direttore d'orchestra e saggista tedesco 1813 - 1883
Source: Citato in Steven Rosen, Il vegetarianesimo e le religioni del mondo, traduzione di Giulia Amici, Gruppo Futura, Bresso, 1995, p. 128. ISBN 88-256-0826-8

George R. R. Martin photo
Luigi Santucci photo
Caitlín R. Kiernan photo
Dylan Thomas photo
Porfírio photo
Tonino Conte photo
Ferdinando Petruccelli della Gattina photo
John Fante photo

„Figli – bah, borbottò. Odiano il loro padre…. Si vergognano della propria carne e del proprio sangue…. Meglio morire. Ti seppelliscono. Ti dimenticano…“

—  John Fante scrittore e sceneggiatore statunitense 1909 - 1983
Source: Da Full of Life, traduzione di Alessandra Osti, Fazi, 1998.

Irène Némirovsky photo
Sergej Aleksandrovič Esenin photo
Papa Benedetto XVI photo
Charlie Chaplin photo
Mikha'il Nu'ayma photo
William Shakespeare photo
Che Guevara photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

x