Frasi su granaio

Una raccolta di frasi e citazioni sul tema granaio.

Argomenti correlati

Un totale di 37 frasi, il filtro:


The Notorious B.I.G. photo
Han Kang photo
Marguerite Yourcenar photo

„Fondare biblioteche è un po' come costruire ancora granai pubblici: ammassare riserve contro l'inverno dello spirito che da molti indizi, mio malgrado, vedo venire.“

—  Marguerite Yourcenar, libro Memorie di Adriano

Memoirs of Hadrian
Memorie di Adriano
Variante: Fondare biblioteche è un pò come costruire ancora granai pubblici: ammassare riserve contro l'inverno dello spirito che da molti indizi, mio malgrado, vedo venire.

Bassi Maestro photo
John Steinbeck photo
Sandro Pertini photo
Marcello Fois photo
Washington Irving photo
Luigi Compagnone photo
Gianluca Buonanno photo

„Ma il Grana Padano perché si chiama così? O perché esiste il Gazzettino Padano?“

—  Gianluca Buonanno politico italiano 1966 - 2016

[...] È un modo per dire che se c'è questo termine, questa terminologia, è perché la Padania esiste.
Origine: Dalla trasmissione radiofonica La Zanzara, Radio 24, 22 novembre 2011. Ascoltabile su Youtube.com http://www.youtube.com/watch?v=W5h0LnfDVLg.

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating
Lord Bean photo
Bassi Maestro photo
Gianni Granzotto photo
Romain Gary photo
Francesco Guccini photo
Erri De Luca photo
Albio Tibullo photo
Gianluca Buonanno photo
Richard Adams photo

„Quintilio guardava lontano, oltre il confine del terreno demaniale. Quattro miglia più a sud, all'orizzonte, si stagliava il profilo ondulato delle grandi colline. Sul punto più elevato, i faggi di Cottington's Clump si agitavano al vento che, lassù, tirava più robusto che in pianura fra le eriche.
«Guarda!» disse d'un tratto Quintilio. «Eccolo là, Moscardo, il posto che fa per noi. Colline alte e solitarie, dove il vento porta con sé rumori lontani e la terra è asciutta come paglia in un granaio. Là noi dovremo abitare. Là, bisogna che andiamo.»“

—  Richard Adams, libro La collina dei conigli

cap. 10, La strada e la brughiera, p. 60
La collina dei conigli
Variante: Quintilio guardava lontano, oltre il confine del terreno demaniale. Quattro miglia più a sud, all'orizzonte, si stagliava il profilo ondulato delle grandi colline. Sul punto più elevato, i faggi di Cottington's Clump si agitavano al vento che, lassù, tirava più robusto che in pianura fra le eriche.
«Guarda!» disse d'un tratto Quintilio. «Eccolo là, Moscardo, il posto che fa per noi. Colline alte e solitarie, dove il vento porta con sé rumori lontani e la terra è asciutta come la paglia in un granaio. Là noi dovremo abitare. Là, bisogna che andiamo.

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

x