„Nessuno, in Germania o all'estero, può essere tratto in inganno. L'incendio del Reichstag non ò un atto di terrorismo comunista ma di provocazione razzista. La finzione è ad un tempo così grossolana e così cinica da equivalere a una confessione. Che dire di questo ingenuo che «vestito unicamente di un paio di pantaloni», trova tuttavia il modo di ficcarsi in tasca la tessera di iscrizione al partito comunista olandese; di questo incendiario che la polizia coglie in flagrante e che non aspetta nemmeno d'essere giunto al più vicino posto di polizia per vuotare il sacco... In nessun paese d'Europa o del mondo questo racconto troppo chiaro ingannerà la credulità pubblica...“

—  Léon Blum, citato in Alfred Grosser, Hitler
Pubblicità

Citazioni simili

Indro Montanelli photo
Pubblicità
Carlo Rossella photo
Giorgio Gaber photo

„Qualcuno era comunista perché abbiamo avuto il peggiore Partito Socialista d'Europa.“

—  Giorgio Gaber cantautore, commediografo e regista teatrale italiano 1939 - 2003
da Qualcuno era comunista

Pubblicità
Renzo De Felice photo
Kim Il-sung photo
Giorgio Napolitano photo
Pubblicità
Gianluca Buonanno photo
Leonardo Sciascia photo
Björn Larsson photo
Pubblicità
Walter Veltroni photo

„Si poteva stare nel Pci senza essere comunisti. Era possibile, è stato così.“

—  Walter Veltroni politico italiano 1955
da Veltroni: incompatibili comunismo e libertà, La Stampa, 16 ottobre 1999, p. 3

Hermann Göring photo
Pubblicità
Licio Gelli photo
Beppe Grillo photo
Avanti