„Sono i cuori di chi ha ricevuto un beneficio, il forziere più prezioso.“

XLV, 42; 1997
Beneficia gratuita esse populi Romani; pretium eorum malle relinquere in accipientium animis quam praesens exigere.
Ab urbe condita, Libro XLI – Libro CXL
Origine: Nel contesto la frase è seguita da "la restituzione avverrà in termini di stima e gratitudine" che fa comprendere meglio il senso dell'espressione. Letteralmente in latino la frase significa: "I benefici, il popolo romano li elargiva senza contropartita e preferiva riporre il prezzo del riscatto nell'animo dei beneficiati piuttosto che convertirlo in denaro contante."
Origine: L'espressione è usata in risposta al re Coti che per ingraziarsi il Senato romano gli promette donativi. Ma il Senato, ancora per la maggior parte onesto, risponde in questo modo per far capire anche ad altri regnanti che l'alleanza con Roma non si può comprare, ma che si acquista aiutandola nei momenti difficili; di conseguenza il favore di Roma si ottiene con i fatti.

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Tito Lívio photo
Tito Lívio173
storico romano -59 - 17 a.C.

Citazioni simili

Lucio Anneo Seneca photo
Ambrose Bierce photo
Yukio Mishima photo
Cecelia Ahern photo
Giuseppe Lazzati photo
Chiara d'Assisi photo
Cecelia Ahern photo
Ireneo di Lione photo
Walter Raleigh photo
Denis Ivanovič Fonvizin photo
Charles Baudelaire photo
Anaïs Nin photo
Giuseppe Marello photo
Joseph De Maistre photo

„Bisogna predicare senza sosta ai popoli i benefici dell'autorità, e ai re i benefici della libertà.“

—  Joseph De Maistre filosofo, politico e diplomatico italiano 1753 - 1821

da Memoires politiques et correspondance diplomatique

Xavier Forneret photo

„L'Ideale è un beneficio della Solitudine.“

—  Xavier Forneret poeta, scrittore, giornalista, drammaturgo 1809 - 1884

Citato in Dictionnaire des citations, sous la direction de Robert Carlier, Jean-Louis Lalanne, Pierre Josserand e Samuel S. de Sacy, Citato in Maurice Toesca, Un homme heureux

Bruce Lee photo

„Sui benefici terapeutici dello jogging.“

—  Bruce Lee attore, artista marziale e filosofo statunitense 1940 - 1973

Per me lo jogging non è solo una forma di esercizio fisico, ma anche un modo per rilassarmi. È l'ora in cui, ogni mattina, posso restare da solo con i miei pensieri. (p. 75)
Pensieri che colpiscono

Argomenti correlati